Sam Mendes regista del prossimo James Bond. Quasi

sam mendes

Molto probabilmente il regista del 23esimo episodio della saga dell'agente segreto britannico 007 sarà l'inglese Sam Mendes (American Beauty, Era mio padre, Jarhead, Revolutionary Road). La notizia non è ancora ufficiale, anche perché la Metro-Goldwyn-Mayer deve ancora risolvere i suoi problemi finanziari, ma le voci che girano nella rete, alimentate da un'indiscrezione dell'Hollywood Reporter, lasciano presagire che sarà proprio l'autore del venturo (in Italia) Away We Go e marito di Kate Winslet a dirigere il terzo capitolo dell'ideale trilogia del Bond interpretato (efficacemente) da Daniel Craig. La produzione dovrebbe partire in estate, con una possibile data di uscita nel 2011: pare, inotre, che la Bond-girl sarà l'indiana Freida Pinto di The Millionaire, mentre vestirà i panni del villain il bravo Michael Sheen di The Queen, Frost/Nixon e Alice nel paese delle Meraviglie di Tim Burton (nella parte del Bianconiglio). La MgM sembra voler ripetere il riuscitissimo esperimento di Quantum of Solace, ovvero di affidare la regia di un Bond movie a un cineasta non del tutto abituato al genere d'azione. Staremo a vedere, ma le premesse ci sono tutte.

---------------- inserzione pubblicitaria ---------------

----------------------------------------------------------------