Saw 3D

di Kevin Greutert

Interpreti: Tobin Bell, Costas Mandylor, Betsy Russell, Sean Patrick Flanery, Cary Elwes, Dean Armstrong
Origine: Usa, 2010
Distribuzione: Moviemax
Durata: 90'

--------------------------------------------------------------------
UNICINEMA – UNA NUOVA IDEA DI UNIVERSITÀ

--------------------------------------------------------------------

 

 

 

--------------------------------------------------------------------
SCOPRI I NUOVI CORSI ONLINE DI CINEMA DI SENTIERI SELVAGGI


--------------------------------------------------------------------

 

Ultimo capitolo della saga Saw, iniziata come horror psicologico a basso budget, per terminare con i grandi fasti del 3D. Inizialmente si era pensato, dopo il sesto film, di proporre altri due seguiti. I risultati non proprio felici al botteghino hanno convinto la produzione a concentrare il finale in un unico lungometraggio. Saw VII riprenderà infatti esattamente da dove si era conclusa la storia e cercherà di chiudere il cerchio, facendo luce su quei punti oscuri lasciati in sospeso. Il film è girato interamente in 3D, non riadattato. Dopo aver visto i primi cinque minuti girati in tridimensionale, la produzione si è convinta ad aumentare l’iniziale budget di 11 milioni di dollari sfiorando i 20 milioni. Le riprese, il set è stato allestito a Toronto (Canada), sono durate circa 2 mesi.
Nel cast l’ormai leggendario Jinsaw Tobin Bell (Quei bravi ragazzi, Pronti a morire, Buried Alive, Boogeyman 2, l’intera saga Saw), Costas Mandylor (nella saga dal III capitolo), Betsy Russell (nella saga dal III capitolo) e il ritorno, dopo il primo episodio della serie, di Cary Elwes (Hot Shots!, Dracula di Bram Stoker, Robin Hood: un uomo in calza maglia, Twister, Bugiardo bugiardo, Il collezionista, Factory Girl, A Christmas carol). Infine, Chester Bennington, voce dei Linkin Park.
Alla regia Kevin Greutert, già a dirigere le danze in Saw VI e montatore dei primi cinque film.

(R.M.)

 

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

------------------------------------------------------------------------
IL NUOVO NUMERO DI SENTIERISELVAGGI21ST #8