Scomparso Pierre Guffroy, lo scenografo da Oscar

Preferito da Polanski e da altri maestri vinse il premio con Tess

--------------------------------------------------------------
BANDO BORSE DI STUDIO IN CRITICA, SCENEGGIATURA, FILMMAKING

--------------------------------------------------------------

Pierre Guffroy e Roman Polanski sul set di TESSL'architetto francese Pierre Guffroy, celebre scenografo premio Oscar, e' morto lunedi' sera nella sua casa di Chalon-sur-Saone, in Borgogna, all'eta' di 84 anni. Guffroy ha lavorato piu' volte con grandi registi come Rene' Clement, Luis Buñuel e Roman Polanski. E proprio Polanski aveva eletto Guffroy come uno dei suoi scenografi preferiti, scelto ad esempio per la progettazione del galeone di Pirati e per ricreare la campagna del Dorset, nella Francia occidentale, per Tess, con Nastassja Kinski, con il quale ha vinto un Oscar per la miglior scenografia. Per tre volte, inoltre, Guffroy ha vinto il premio Cesar Che la festa cominci… di Bertrand Tavernier, Pirati  di Polanski e Valmont di Milos Forman. E' stato anche lo scenografo di Frantic con Harrison Ford diretto sempre da Polanski, L'insostenibile leggerezza dell'essere di Philip Kaufman, per il quale ha ricostruito Praga nella citta' di Lione, Quell'oscuro oggetto del desiderio e La Via Lattea entrambi diretti da Buñuel, La morte e la fanciulla di Polanski con Sigourney Weaver e Ben Kingsley, E' simpatico, ma gli romperei il muso di Claude Sautet, interpretato da Yves Montand, Romy Schneider e Sami Frey, Parigi brucia? di Clement e Orfeo negro di Marcel Camus.

--------------------------------------------------------------
OFFERTA DI LUGLIO SULLO SHOP DI SENTIERI SELVAGGI!

--------------------------------------------------------------
----------------------------
SCUOLA DI CINEMA TRIENNALE: SCARICA LA GUIDA COMPLETA!

----------------------------

    ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SENTIERI SELVAGGI

    Le news, le recensioni, i corsi di cinema, la riviste, i libri, gli eventi e tutte le nostre iniziative