Scontro al box office pre-natalizio

Lo Hobbit-La desolazione di Smaug, secondo episodio della nuova e attesa trilogia firmata da Peter Jackson arriva subito alla vetta del box office italiano (del weekend) aggiudicandosi un icasso pari a 3.617.050 di euro, in soli quattro giorni. Anche in Usa il lungometraggio fantasy tratto dall'opera dall'opera di Tolkien risulta il favorito dai dati del weekend, rubando il primato al lungometraggio d'animazione di Chris Buck e Jennifer Lee Frozen-il regno di ghiaccio (in uscita in Italia il 19 dicembre). Al secondo posto Un fantastico via vai, diretto dal regista toscano Leonardo Pieraccioni che ha incassato 1.879.430 di euro. In terza posizione rimane sul podio Blue Jasmine di Woody Allen, che con l'ncasso di 824.764 di euro arriva ad un totale di 2.358.926 di euro in due settimane. (s.p.)