Settima edizione del Seeyousound dal 19 febbraio su Playsys.Tv

Il festival a tema musicale con sede a Torino si sposta online, con il nuovo film di Julien Temple sui Pogues e la sezione Black Lives Matter

-----------------------------------------------------------
UNICINEMA LAST MINUTE! – UNA NUOVA IDEA DI UNIVERSITÀ. APERTE ANCORA LE ISCRIZIONI PER IL 2023!


-----------------------------------------------------------

La 7a edizione del Seeyousound International Music Film Festival si svolgerà online a partire da venerdì 19 febbraio e sarà possibile parteciparci da tutto il territorio italiano.

----------------------------
SENTIERISELVAGGI21ST N.12 – COVER STORY: TOM CRUISE, THE LAST MOVIE STAR

----------------------------

Il programma offre un ampio spettro di titoli che si dipanano in lungometraggi, videoclip e documentari tutti accomunati da un unico filo conduttore, la musica. Le anteprime italiane proposte comprendono pellicole come Crock of Gold, opera di Julien Temple che segue la biografia del frontman dei Pogues. In a Silent Way, film dedicato all’album sperimentale dei Talk Talk dal titolo Spirit of Eden. Si continua con Don’t Go Gentle che parla di una delle band più interessanti della contemporaneità, gli Idles. L’affascinante storia di due fratelli che trasformarono una fattoria in uno studio di registrazione che vide passare numerosi artisti del calibro di Robert Plant, o band come gli Oasis e i Black Sabbath in Rockfield. La vita della prima star omosessuale portoghese, António Variações, in Variações. Chiude la lista dei film inediti per il panorama italiano un documentario di Anna Hildur intitolato A Song Called Hate. 

--------------------------------------------------------------
DARIO ARGENTO – L’AMORE E IL TERRORE, A CURA DI GIACOMO CALZONI

--------------------------------------------------------------

In anteprima mondiale troviamo La musica non basta, un’opera dedicata alla band torinese Eugenio in Via di Gioia. Nothin’ at all che celebra il musicista cinematografico Roberto Pischiutta, detto Pirro, documentando il suo ritorno alla musica da concerto. La residenza di Jazz:Re:Found è il luogo in cui dodici musicisti hanno rivisto sotto una nuova forma il repertorio musicale di Adriano Celentano più esterofilo in La Leggenda del Molleggiato. Moondog Can See You che narra il viaggio del compositore statunitense Louis Thomas Hardin.

Il movimento Black Lives Matter che ha rappresentato uno degli eventi centrali del caotico 2020 statunitense è un modo per approfondire la musica e la cultura black grazie a svariati titoli tra cui: Ronnie’s di Oliver Murray che documenta sul club londinese fondato nel 1959 e in cui si esibirono star come Miles Davis e Ella Fitzgerald, e il film di Simon Sheridan, The Real Thing, sulla prima rivoluzione musicale nera in Gran Bretagna. Senza tralasciare il documentario Contradict che racconta la storia di una new wave che attraverso internet sta donando all’Africa una nuova fioritura in campo musicale. Le musicalità afro-portoghesi della periferia di Lisbona in Lisbon Beat. Chiude l’iniziativa Osannaples che omaggia i cinquant’anni di attività della band rock partenopea Osanna.  

Quotidianamente il festival offrirà una serie di appuntamenti chiamati Seeyousound Live Show a cui parteciperanno gli ospiti della manifestazione.

QUI il programma completo 

 

--------------------------------------------------------------
LAST MINUTE SCUOLA TRIENNALE 2022-23

--------------------------------------------------------------

    ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SENTIERI SELVAGGI

    Le news, le recensioni, i corsi di cinema, la riviste, i libri, gli eventi e tutte le nostre iniziative