Simenon Blues, tra musica, fumetto e cinema

Le verità di Bébé Donge è un concept, dedicato, ispirato e tratto dall'omonimo romanzo di Georges Simenon, che mette insieme musica e fumetto, frutto del lavoro di un combo di musicisti e di una fumettista, Valentina Griner.
Una donna incantevole e perfetta, insospettabile, tenta di uccidere suo marito avvelenandolo: un omicidio premeditato, serbato nel silenzio dell’intimità familiare.

Il progetto, nato con la benedizione di John Simenon, figlio dei Georges, ed il beneplacito di Adelphi cambia il punto di vista del romanzo dando voce alla protagonista Bébé Donge. L’attrazione per la dimensione psicologica della storia ha spinto un collettivo di musicisti alla realizzazione di un “concept album” ispirato dalla penna di Simenon in cui trovano spazio musica e reading letterario, sonorità rock’n’roll, canzone italiana anni ’60 e psichedelia
A dare seguito al progetto editoriale, un live che incorpora i codici di un concerto a quelli di uno spettacolo di teatro dove messa in scena e musica si fondono in un unico flusso.

Lo raccontano e lo presentano da Sentieri Selvaggi, in anteprima sulla data d'esordio del 27 marzo al Monk di Roma,l'autrice del fumetto Valentina Griner e la front-girl della band, Fiammetta Jahier.

A seguire, un Simenon inedito e pruriginoso secondo Mathieu Amalric, per inaugurare i nostri nuovi Unknown Pleasures, le nostre sfumature di cinema “proibito”, ogni giovedì con Koji Wakamatsu, Claire Denis, i classici del cinema “sfrontato”…

INGRESSO GRATUITO
giovedì 12 marzo h 20.30
Sentieri Selvaggi, via Carlo Botta 19 a Roma

presentazione de Le verità di Bébé Donge con Valentina Griner e Fiammetta Jahier
a seguire Georges Simenon secondo Mathieu Amalric…