Sokurov: tra Goethe e Dante


Mentre in Italia è da poco uscita da Bompiani la sua raccolta di scritti Nel centro dell'oceano, Aleksandr Sokurov ha concluso le riprese della sua ultima opera: dopo cinque anni da Il sole (2005, sull'imperatore gaiapponese Hirohito) il regista russo conclude la personale tetralogia sul potere – iniziata con Moloch (1999, su Hitler) e proseguita con Toro (2000, su Lenin) – dedicando il quarto e ultimo capitolo – peraltro annunciato già nel 2005 durante il TFF – al personaggio di Faust visto attraverso le opere di Marlowe, Goethe e Mann.
Il film, terminato poche settimane fa, dovrebbe essere presentato al prossimo festival di Venezia.

--------------------------------------------------------------------

--------------------------------------------------------------------
Pare inoltre che Sokurov stia preparando il più volte annunciato terzo capitolo dell'ideale trilogia sulla "famiglia" – iniziata con Madre e figlio (1997) e proseguita con Padre e figlio (2003) – che dovrebbe riguardare i rapporti tra fratello e sorella e ha dichiarato alla stampa italiana di sognare di mettere in scena la Divina commedia di Dante Alighieri.

---------------------------------------------------------------------

---------------------------------------------------------------------

Un commento

  • Avatar

    Quante possibilità ci sono che il film venga realmente presentato a Venezia e non a Cannes??