Spectre: Daniel Craig redarguito dai dirigenti della Sony

“Stai zitto” e “Smettila di prendertela”. Sarebbero stati questi i toni utilizzati dai dirigenti della Sony in risposta alle lamentele della star Daniel Craig, che aveva recentemente dichiarato che preferirebbe tagliarsi i polsi piuttosto che fare un altro film di James Bond. Una fonte di Hollywood ha inoltre spifferato al “New York Post” che “Craig è pieno di pretese e pensa di essere meglio di Bond, ruolo che non gli concederebbe la gamma interpretativa che lui vorrebbe”. Nonostante le lamentele dell’attore, lo vedremo a breve e per la quarta volta nei panni di 007, vista l’uscita di Spectre prevista in Italia il 5 novembre, diretto da Sam Mendes. (c.c.)