SS Magazine Sentieri Selvaggi Magazine n. 27 – 4/2017

Free download

Puoi scaricare il numero QUI

Per una migliore lettura consigliamo le seguenti applicazioni:


su iPad/iPhone, aprire il PDF da IBook
su Android, aprire il pdf da Aldiko
su Pc/Notebook aprire il pdf da Adobe reader X

 

Sommario del numero

EDITORIALE
Come fossimo esploratori, di carlo valeri

CUORE SELVAGGIO
CIVILTÀ PERDUTA
It boy – elogio di Jerry Lewis, di roberto silvestri

un omaggio al genio esplosivo di uno
dei più grandi autori/attori della storia del cinema

Sindrome di Stendhal, di sergio sozzo

Gray soffre di sindrome di Stendhal nei confronti del cinema, ha le traveggole al cospetto del luogo del classico come dimensione aperta, dentro cui precipitare ossessivamente

Ti accadrà perché era nel tuo destino, di emanuele di porto

Percy Fawcett non appartiene più a niente perché un mito perduto lo ha infettato. James Gray non si adatta al cinema contemporaneo e il tempo gli ha precluso quell’età aurea a cui era destinato

Arcana, di aldo spiniello

Si viaggia per realizzare il movimento, e non per arrivare in un punto Z
che vale solo come termine utopico. La città non è perduta nella misura
in cui si continua a cercarla, ravvivandone il mito

La regola del gioco, di simone emiliani

Se James Gray non fosse statunitense forse sarebbe francese. La dissolvenza
incrociata tra il suo, nuovo, folgorante, film e il cinema di Jean Renoir

James Gray – Blood Ties GALLERIA FOTOGRAFICA

Un percorso nella carriera del regista newyorkese, tra notizie, dati, foto,
dichiarazioni. Dal 1994 a oggi, sei film straordinari

Don’t go! I riflessi contemporanei di Z, di pietro masciullo

“Non andare” avrebbe detto Francis Coppola a James Gray. Ma il gesto filmico di Apocalypse Now “respira ancora” come “esempio ultimo”, spingendo ogni figlio a tentare l’impresa liminale di un mitico padre

Sepoltura celeste, di sergio sozzo

Da Atomica Bionda di David Leitch allo scomodo Nemesi di Walter Hill,
film già condannato all’invisibilità qui in Italia. Un confronto incrociato

Genesi e apocalisse, di carlo valeri

Distruzione e nascita di nuovi e vecchi mondi, movimenti contrari e paralleli
tra passato e futuro attraversano le immagini, le utopie, i modelli
cinematografici e seriali contemporanei

Il migliore dei futuri possibili?, di federico chiacchiari

Zigzagate sul futuro che è il passato e il passato che è il futuro

Radicale libero, di aldo spiniello

Cosa fare, come fare, perché fare? Appunti sconnessi per una riflessione
a venire

 

FACES – FACE/OFF

Il volto di Kyle MacLachlan, di luca marchetti

Quella dell’attore è una faccia che, nelle sue rughe, custodisce il paternalismo più mediocre e inoffensivo e le sue atroci derive, le sue sporche pulsioni, i suoi terribili misteri

INTERVISTE
Out of the Past – conversazione con Gian Luca Farinelli, di simone emiliani
Il cinema è un tiranno – conversazione con Miguel Gomes, a cura di a cura di aldo spiniello, sergio sozzo, martina ponziani

RUBRICHE
Radio Raheem, Hello-ooooooooo!
Shadows, Sentirsi vivo

CONTROCOVER

L’entroterra degli occhi, di thief