STAR WARS COUNTDOWN – I fumetti

Da L’alba degli Jedi fino all’acclamata serie Eredità, i fumetti hanno raccontato e costruito da zero tutto quello che i sei film dell’esalogia hanno solamente lasciato intendere

È forse uno degli argomenti più vasti e strutturati dell’intero universo Star Wars, tanto quanto lunga è la cronologia degli avvenimenti interni alla saga, che copre infatti un arco temporale di circa 37000 anni. Da L’alba degli Jedi (prima della vecchia Repubblica) fino all’acclamata serie Eredità (con i discendenti di Luke, Han e Leia), i fumetti hanno raccontato e costruito da zero tutto quello che i sei film dell’esalogia hanno solamente lasciato intendere, gettando le basi di una vera e propria mitologia millenaria e introducendo nuovi personaggi che sarebbero entrati di diritto nell’immaginario collettivo del fandom.

---------------------------------------------------------------
CORSO ONLINE DI CRITICA CINEMATOGRAFICA

---------------------------------------------------------------

La storia editoriale dei fumetti di Star Wars si può suddividere in tre grandi periodi, dal 1977 fino ai giorni nostri. Nel 1977, poco prima dell’uscita di Una nuova speranza, Lucasfilm strinse un accordo con la Marvel di Stan Lee per una serie di fumetti che si rivelò un enorme successo commerciale, salvando addirittura la Casa delle Idee dal pericolo – a quel tempo più che consistente – di bancarotta. Non si trattava solamente di adattamenti dei film classici, ma anche di storie scritte e pensate appositamente per il medium fumetto. Nel 1991 i diritti passarono invece nelle mani di Dark Horse Comics (la casa editrice americana più indipendente rispetti ai colossi Marvel e DC, e loro concorrente più temuta), e questo è certamente il periodo d’oro dei fumetti di Star Wars. Miniserie incredibili come Dark Empire, Tales of the Jedi e la saga dell’Impero Cremisi sono ancora oggi tra i vertici assoluti di tutta la produzione, e contribuirono in maniera determinante (insieme ai romanzi di Timothy Zahn) a resuscitare l’interesse del mondo nei confronti di Guerre stellari, a quasi dieci anni di silenzio da Il ritorno dello Jedi. Dopo l’acquisizione dei diritti da parte della Disney, invece, dal 2015 le pubblicazioni sono tornate in casa Marvel, con un nuovo corso di storie che si prefiggono di cancellare l’intero Universo Espanso, creando da zero il nuovo canone.

Per chi volesse un approfondimento a 360 gradi sull’intera produzione fumettistica di Star Wars, vi rimandiamo alla rubrica Chrono Star Wars sulle pagine di badcomics.it, dove Fiorenzo Delle Rupi (fondatore della storica associazione Cloud City, e oggi co-fondatore dello Star Wars Club Perugia) ha recensito tutte le pubblicazioni in ordine cronologico.

Qui sotto trovate una nostra selezione delle migliori produzioni del periodo Dark Horse.

Qui, invece, le produzioni Marvel del nuovo canone ufficiale, tutte di recentissima pubblicazione (anche in Italia).

---------------------------------------------------------------
Ecco il nuovo Sentieriselvaggi21st #10: CYBERPUNK 2021, il futuro è arrivato

---------------------------------------------------------------

    ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SENTIERI SELVAGGI

    Le news, le recensioni, i corsi di cinema, la riviste, i libri, gli eventi e tutte le nostre iniziative