"Sugar Man" con Feltrinelli Real Cinema in libreria

Vincitore del Premio Oscar 2013 per il Miglior Documentario e del Premio del Pubblico e Premio Speciale della Giuria al Sundance Film Festival 2012 Sugar Man di Malik Bendjelloul arriva il libreria. Disponibile dal 29 gennaio grazie alla collaborazione tra Feltrinelli e I WONDER PICTURES il cofanetto che contiene il DVD ed il libro L’uomo che visse due volte, curato da Marco Denti. Protagonista assoluto Sixto Rodríguez, il cantautore statunitense di origini messicane, scoperto per caso in un locale di Ditroit nel 1970, accompagnato da una chitarra, un’armonica e dalle sue canzoni di protesta. Sembra l’inizio di una lunga e gloriosa carriera: pubblica due album con la Sussex, Cold fact del 1970, e Coming from Reality del 1971, ma l’ascesa subisce una brusca frenata. Negli Stati Uniti vengono infatti acquistate pochissime copie e di lì a poco il contratto discografico viene rescisso. Trovatosi in ristrettezze economiche Rodríguez si “reinventa” e comincia a lavorare come operaio. Ma la sua buona stella non lo aveva abbandonato: senza saperlo, la sua musica diventa molto popolare e apprezzata in Sud Africa, Botswana, Rhodesia, Nuova Zelanda e Australia, fino a che i testi delle sue ballate arrivano ad ispirare i giovani ribelli sudafricani negli anni dell’apartheid. Sugar Man racconta l’incontro casuale tra un grande talento con il suo destino, dove lo scarto temporale che divide per 25 anni gli esordi e il successo, lascia correre parallelamente le due vite di questo straordinario musicista. Correlato al film, il libro L'uomo che visse due volte riflette attraverso l’esperienza di “Jesus” Rodríguez l’ascesa e la caduta di una rock star, il cui percorso si intreccia con i tanti “piccoli” songwriter americani e il Big Bruce Springsteen, restando sempre in bilico tra la vita e la morte. Rodríguez Alive…