SUNDANCE 2013 – "Interior. Leather Bar", James Franco omaggia Friedkin

SUNDANCE 2013 -

Ecco il trailer di Interior: Leather Bar, codiretto da James Franco con il filmmaker Travis Mathews, in anteprima al Sundance Film Festival 2013. Un progetto nato da un omaggio al grande film degli anni '80 di William Friedkin, Cruising, con  Al Pacino, ancora controverso, e finito in un esperimento sulla libertà (artistica e sessuale)

-----------------------------------------------------------
UNICINEMA LAST MINUTE! – UNA NUOVA IDEA DI UNIVERSITÀ. APERTE ANCORA LE ISCRIZIONI PER IL 2023!


-----------------------------------------------------------

----------------------------
SENTIERISELVAGGI21ST N.12 – COVER STORY: TOM CRUISE, THE LAST MOVIE STAR

----------------------------

 

--------------------------------------------------------------
SENTIERI SELVAGGI BLACK FRIDAY

--------------------------------------------------------------

Ecco il trailer di Interior: Leather Bar, codiretto da James Franco con il filmmaker Travis Mathews, in anteprima al Sundance Film Festival 2013. Un progetto nato da un omaggio al grande film degli anni '80 di William Friedkin, Cruising, con  Al Pacino, ancora controverso, e finito in un esperimento sulla libertà (artistica e sessuale).

Non è un remake, precisano Franco e Mathews, nè una semplice reinvenzione dei leggendari 40 minuti di scene tagliati perchè "troppo sessualmente espliciti", dal film originale, ma una sorta di laboratorio che spinge gli attori presenti, etero e gay, a confrontarsi con i propri limiti e con la radicalità della messa in scena che viene loro richiesta.

E SUNDANCE 2013 - al di là della tematica GLBT, e della scena newyorchese di cui Cruising tracciava un nitido ritratto, Interior. Leather Bar si pone nell'ottica di un'investigazione del mondo queer, inteso come movimento culturale e artistico rivoluzionario, mostrando le sfumature dell'identità sessuale (gli attori impegnati nelle scene di sesso sono sia etero che gay). Già nel primo teaser – con gli ammiccamenti di una serie di ragazzi che guardano dritto in camera come se dall'altro lato ci fosse un potenziale amante da sedurre – si metteva in moto un'ironica distanza dalla pratica del battuage, la caccia ai rapporti occasionali frequente ai tempi del film di Friedkin e oggi meno presente nei park e nei club e più frequente nel virtuale.

Nel film, lo stesso protagonista Val Lauren (già in Sal) si aggira tra dubbi e rinegoziazioni di ciò che è disposto a fare, su un caotico set cinematografico, circondato da persone impegnate in performance sessuali non simulate: il film si pone anche come un ritratto delle possibilità, in termini di forma e contenuto, che un film genera nel suo stesso processo, nel momento in cui viene realizzato. Ma non si tratta neppure di un mockumentary, spiegano Franco e Mathews (regista di I want your love e della serie In Their Room) anzi il film parte da un concetto opposto, l'idea che "proprio nel momento in cui si assume l'artificio, ci si mette a caccia dei momenti di autenticità".
 
James Franco sarà al Sundance anche come produttore (del documentario Kink, firmato dalla sua direttrice della fotografia Christina Voros, incursione nel mercato della pornografia BDSM) e come interprete (ha prestato il volto a un giovane Hugh Hefner,  il fondatore di Playboy, in Lovelace di Epstein e Friedman, che sarà presentato anche alla 63° Berlinale).

SUNDANCE 2013 - Vulcanico, si divide tra i tantissimi progetti come attore (The Iceman, Spring Breakers, Il grande e potente Oz, The end of the world, Homefront, action scritto da Sylvester Stallone, forse Santo, the Obscene di Bruce LaBruce) regista (Mentre morivo, da Faulkner, Figlio di Dio, da McCarthy – senza dimenticare i diritti già acquisiti per altri due splendidi libri, Meridiano di Sangue e Zeroville) docente di cinema (dopo Tar, nato da un workshop letterario con i suoi studenti, ha ripetuto l'esperienza – raccontata anche al Festival di Roma in una seguitissima masterclass – con Black Dog, Red Dog) e infine anche scrittore (il suo nuovo romanzo è Actors Anonymous, pubblicato da Amazon, ed è in fase di realizzazione anche un film tratto dalla sua bellissima raccolta di racconti Palo Alto, tradotta in italiano come In stato di Ebbrezza da Minimum Fax).

Per orientarsi tra questi e altri innumerevoli progetti di James Franco c'è un bel blog in italiano, costantemente aggiornato: jamesfrancoitalia. Nella nostra gallery, tutte le foto di Interior. Leather Bar.

 


--------------------------------------------------------------
LAST MINUTE SCUOLA TRIENNALE 2022-23

--------------------------------------------------------------

    ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SENTIERI SELVAGGI

    Le news, le recensioni, i corsi di cinema, la riviste, i libri, gli eventi e tutte le nostre iniziative