Tagli alla Fondazione Cinema per Roma

La Provincia di Roma, socio della Fondazione Cinema per Roma, ha comunicato nel corso della riunione del Collegio dei Fondatori tenutasi presso la Camera di Commercio di Roma, tramite il commissario straordinario, prefetto Riccardo Carpino, che la quota erogato per la Fondazione sarà ridotta del 50% rispetto agli anni trascorsi, passando da 600mila a 300mila euro.

 

Il taglio è dovuto alla messa in atto del decreto legge 66/2014, che ha previsto riduzioni delle spese. "Sempre in data odierna, l'amministrazione provinciale di Roma ha comunicato ai soci il proprio recesso dalla Fondazione Film Commission di Roma e del Lazio. Anche in tal caso si tratta di una scelta necessaria al fine di rientrare nei parametri voluti dal recente dl 66/14'' è scritto nella nota della Provincia. (e.c.)