Tahrir presto in sala per Cineagenzia

Presentato in oltre 20 festival internazionali in pochi mesi, tra cui Locarno, New York, Vienna, Montreal e Dubai, Tahrir è ora disponibile tramite CineAgenzia.
Dopo la prima al Festival di Locarno 2011, gli inviti in decine di altri festival in tutto il mondo, e alla vigilia dell’uscita nelle sale francesi prevista per il 25 gennaio, Tahrir è ora disponibile anche per proiezioni in sale cinematografiche, circoli del cinema, scuole, università, biblioteche, associazioni e istituzioni culturali, e in qualsiasi altro spazio attrezzato, grazie a CineAgenzia, piattaforma per una nuova distribuzione alternativa e sostenibile, in collaborazione con i co-produttori del film: Picofilms, Parigi e Dugong Production, Roma.
A quasi un anno di distanza, l’attualità di Tahrir non è solo giustificata dall’imminente anniversario delle rivolte egiziane e della primavera araba, ma da quanto sta nuovamente accadendo in Egitto, con i manifestanti tornati in piazza a protestare per le mancate riforme e contro il potere del militari, e nuove violenze che hanno riportato il paese al centro dell’attenzione dei media.
Tahrir è inoltre ancora in circuitazione con Mondovisioni, programma itinerante di documentari su attualità, diritti umani e informazione, organizzato da CineAgenzia insieme al settimanale Internazionale, che dopo aver toccato Ferrara, Udine, Brescia, Milano, Perugia, Roma, Napoli, Cagliari e Alghero, approderà a gennaio a Firenze e Barletta, e a febbraio a Potenza e Torino.
 
Per dettagli su Tahrir e organizzare una proiezione: www.cineagenzia.it/tahrir.
 

(news a cura di www.cinemafrica.org)