Taken – La vendetta

Taken: La vendetta

Titolo originale: Taken 2
Interpreti: Liam Neeson, Maggie Grace, Famke Janssen, Rade Serbedzija, Leland Orser, Luke Grimes, Luenell
Origine: Francia 2012

--------------------------------------------------------------------

--------------------------------------------------------------------
Distribuzione: 20th Century Fox
Durata: 91'

--------------------------------------------------------------------
IL NUOVO NUMERO DI SENTIERISELVAGGI21st!

-----------------------------------------------------

Bryan Mills (Liam Neeson – Il cavaliere oscuro – Il ritorno, Unknown – Senza identità, Gangs of New York, Michael Collins, Schindler's List, Darkman), agente governativo in pensione, è in vacanza a Istanbul con la moglie Lenore (Famke Janssen – Fa' la cosa sbagliata, X-Men – Conflitto finale, Don't Say a Word, Celebrity, Il giocatore – Rounders) e la figlia Kim (Maggie Grace – Lockout, Faster, The Experiment, Il club di Jane Austen, The Fog – Nebbia assassina). È passato più o meno un anno da quando, a Parigi, è riuscito a salvare Kim, finita nelle mani della malavita locale, e ora si trova lui stesso in pericolo, oggetto della vendetta del criminale albanese Murad (Rade Serbedzija – Io sono Li, X-Men: L'inizio, Harry Potter e i doni della morte: Parte 1, Il dolce rumore della vita, Eyes Wide Shut, Prima della pioggia).

Quattro anni dopo Io vi troverò e forte della non indifferente dote di 224 milioni di dollari incassati al botteghino, torna sugli schermi l'action estremo incarnato da Bryan Mills/Liam Neeson, stavolta non più diretto da Pierre Morel bensì da Olivier Megaton (Colombiana, Transporter 3, Red Siren, Exit). La mente dell'operazione è comunque sempre Luc Besson, nella doppia veste di produttore e sceneggiatore. Una mano in fase di stesura pare l'abbiano data, oltre al co-sceneggiatore Robert Mark Kamen (Transporter: Extreme, Il quinto elemento, La forza del singolo, The Karate Kid – Per vincere domani, Taps – squilli di rivolta), anche alcuni veri agenti della CIA in qualità di consulenti. Anche per questo secondo capitolo, grande cura è stata riservata alle sequenze di combattimento, coordinate da Alain Figlarz, un ex lottatore da tempo ormai entrato nel mondo del cinema (The Horde, The Bourne Identity, Nido di vespe, Il patto dei lupi), e interpretate da un team di stunt di alto profilo, tra cui Mark Vanselow, da anni controfigura di Liam Neeson. La produzione passa interamente in mani francesi (EuropaCorp e Grive Productions in prima linea) per un budget di 80 milioni di dollari.

---------------------------------------------------------------------
IL PRIMO NUMERO DI SENTIERI SELVAGGI IN OFFERTA AL 50% NEL MESE DI APRILE

---------------------------------------------------------------------

(A.A.)

 

 

 

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"