The Master, miglior film del 2012 per Sight & Sound

Al secondo posto Tabu di Miguel Gomes

-----------------------------------------------------------
SCUOLA DI CINEMA SENTIERI SELVAGGI: APERTE LE ISCRIZIONI ANNO 2022-23


-----------------------------------------------------------

Tempo di classifiche di fine anno: dopo la Francia, si esprime l'Inghilterra. Sono molto diverse, malgrado alcuni titoli che coincidono, la top ten dei Cahiers du Cinéma, che mette al primo posto Holy Motors di Leos Carax, e quella della rivista britannica del BFI Sight & Sound, che sceglie come miglior film del 2012 The Master di Paul Thomas Anderson.

----------------------------
OPEN DAY SCUOLA DI CINEMA SENTIERI SELVAGGI

----------------------------

The Master miglior film del 2012 per Sight & SoundNella lista, diffusa via Filmdetail, troviamo al secondo posto Tabu di Miguel Gomes e al terzo Amour di Michael Haneke. C'è spazio anche per un emergente, Benh Zeitlin, con l'opera prima Beasts of the Southern Wild, Caméra d'Or a Cannes 65.

La top ten 2012 per Sight & Sound:

1. The Master (Paul Thomas Anderson, USA)
2. Tabu (Miguel Gomes, Portugal/Germany/France)
3. Amour (Michael Haneke, France/Germany/Austria)
4. Holy Motors (Leos Carax, France/Germany)
5. Beasts of the Southern Wild (Benh Zeitlin, USA)
6. Berberian Sound Studio (Peter Strickland, UK/Germany)
7. Moonrise Kingdom (Wes Anderson, USA)
8. Beyond the Hills (Christian Mungiu, Romania/France/Belgium)
9. Cosmopolis (David Cronenberg, Canada/France/Portugal/Italy)
10. Once Upon a Time in Anatolia (Nuri Bilge Ceylan, Turkey/Bosnia & Herzegovina)
11. This is Not A Film (Jafar Pahani & Mojtaba Mirtahmaseb, Iran)

 

--------------------------------------------------------------
Le Arene estive di Cinema a Roma

--------------------------------------------------------------

    ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SENTIERI SELVAGGI

    Le news, le recensioni, i corsi di cinema, la riviste, i libri, gli eventi e tutte le nostre iniziative