"The Place Beyond The Pines" Derek Cianfrance & Ryan Gosling, tra Cimino e Coppola

Ryan Gosling & Derek Cianfrance
Dopo l'interessante Blue Valentine, molto amato da critica e pubblico, Derek Cianfrance, "regista più promettente" secondo la Chicago Film Critics Association, torna a lavorare con Ryan Gosling

 Ryan Gosling & Derek Cianfrance

-----------------------------------------------------------
DOCUSFERA film, incontri, masterclasss, workshop sul documentario italiano


-----------------------------------------------------------

---------------------------------------------------------------
Ecco il nuovo Sentieriselvaggi21st #10: CYBERPUNK 2021, il futuro è arrivato

---------------------------------------------------------------

 

Dopo l'interessante Blue Valentine, molto amato da critica e pubblico, Derek Cianfrance, "regista più promettente" secondo la Chicago Film Critics Association, torna a lavorare con Ryan Gosling.

L'attore Ryan Gosling Per le loro ottime performance in Blue Valentine (info e foto, la recensione di Sentieri Selvaggi, gli attori a Cannes: video) Michelle Williams è stata candidata ai prossimi Oscar come migliore attrice; ignorato, invece, un eccellente Gosling, che sembra aver iniziato con Cianfrance un sodalizio umano e artistico: il regista è riuscito a trarre il meglio dalla personalità di questo giovane attore canadese, che sembra quasi un suo alterego più giovane.

I dettagli del nuovo progetto, che avevamo annunciato qualche tempo fa, li racconta in esclusiva The Playlist: si chiama The Place Beyond The Pines, è un film epico , una specie di storia della criminalità, si svolge nell'arco di un paio di generazioni e chi ha letto lo script ne parla come di una via di mezzo tra Il cacciatore e Il padrino. Ma affiora prepotentemente anche il tema della paternità, già presente in Blue Valentine e da qualche anno sempre più trattato (così come nel recente Biutiful).

"È un film che ho iniziato a scrivere circa quattro anni fa" racconta Cianfrance "appena prima che mio figlio Cody nascesse. Si è sviluppato intorno all'idea del potere di trasformazione della paternità e del processo di ciò che si tramanda di generazione in generazione. Si ispira molto alla letteratura di Jack London, a una sorta di idea darwinista di sopravvivenza attraverso la discendenza".

Ryan Gosling con Michelle Williams in BLUE VALENTINE, di Derek Cianfrance"Ryan [Gosling] sarà Luke, uno stuntman motociclista che scopre di avere un bambino e cerca di diventare un padre" dice il regista a proposito del protagonista. In un'intervista rilasciata a eonline.com, il produttore Jamie Patricof ha aggiunto che Gosling eseguirà di persona le sue acrobazie.

"Blue Valentine è il risultato di un lavoro di 12 anni" ricorda Cianfrance. Il suo esordio Brother Tied, realizzato da ventitreenne, venne accolto al Sundance come uno dei debutti più sorprendenti del cinema indipendente americano. "Anche se sul set ci siamo lasciati andare alla massima improvvisazione. Per la scena sul ponte [clip video] ad esempio, ho semplicemente detto a Ryan: fai qualunque cosa perchè lei ti dica il suo segreto. E a Michelle: non dirglielo, qualunque cosa lui faccia. Abbiamo aspettato per più di un'ora che accadesse qualcosa. Alla fine Ryan era molto frustrato e si è arrampicato sulla ringhiera, cosa per cui in seguito siamo stati redarguiti dalla produzione – era pericoloso e non avevamo l'assicurazione necessaria per una scena simile – e Michelle gli ha confessato il suo segreto perchè Ryan soffre di vertigini! […] 

 

Il regista e sceneggiatore Derek Cianfrance In realtà spero di non dover aspettare ogni volta 12 anni per realizzare un film! Tuttavia, ciò che più mi interessa è la longevità, e mantenere uno sguardo onesto. Conto di fare il mio miglior film a 80 anni."

Attualmente The Place Beyond The Pines è in cerca di finanziatori; si spera di iniziare le riprese la prossima estate a Schenectady, a est di New York. Intanto Cianfrance si è dedicato a Metalhead (anteprima video) storia di un batterista metal che comincia ad avere problemi all'udito, un film  tra documentario e fiction centrato sui sensi e sulla percezione. Speriamo di vedere al più presto questo talentuoso regista anche in Italia…

 

---------------------------------------------------------------
UNICINEMA – UNA NUOVA IDEA DI UNIVERSITÀ

---------------------------------------------------------------

    ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SENTIERI SELVAGGI

    Le news, le recensioni, i corsi di cinema, la riviste, i libri, gli eventi e tutte le nostre iniziative