"The Woodsman – Il segreto", di Nicole Kassell

La pellicola, tratta da un dramma teatrale di Steven Fetcher, è composta e disciplinata nella messa in scena, vitrea nella delineazione delle figure comprimarie che ruotano intorno al protagonista, ed oculata nel comunicare l'angusta psicologia del personaggio principale interpretato da un più che ispirato Kevin Bacon

------------------------------------------------------------------------
IL NUOVO NUMERO DI SENTIERISELVAGGI21ST #9


Il dramma è sommesso, evocato solo indirettamente e mai in modo frontale; la tematica è brutale ma lo stile rigoroso non accenna a cadute nel sensazionalismo ne tanto meno nel patetico. Una monotonia insita nel ripetersi dei giorni che vivono in equilibrio tra un passato scabroso e peccaminoso ed un futuro compresso tra la paura di una ricaduta e la continuità di una buona condotta: questo è The Woodsman – Il segreto, opera d'esordio di Nicole Kassell. Il protagonista Walter ha alle spalle un passato da pedofilo, dodici anni di prigione ed un presente dalla delicata condizione di colui che cerca lentamente e con difficoltà di reinserirsi nella società, o meglio della società che cerca di riammettere in sè le sue pecorelle smarrite.  Al suo fianco una donna enigmatica ed inquieta che lavora con lui ed è da lui attratta anche per la sua lacerazione, una sorella che lo rifiuta ed un uomo ambiguo che Walter può scorgere dalla sua finestra mentre cerca di adescare le ragazzine di una scuola…


La pellicola, tratta da un dramma teatrale di Steven Fetcher, è composta e disciplinata nella messa in scena, vitrea nella delineazione delle figure comprimarie che ruotano intorno al protagonista, ed oculata nel comunicare l'angusta psicologia del personaggio principale interpretato da un più che ispirato Kevin Bacon. E' lui, infatti,  (nel ruolo anche di co-produttore) la sorpresa maggiore di The Woodsman che con la sua aderente interpretazione e lo sguardo basso e secco che bene dialoga con i contrapposti moti interiori, riesce magistralmente a reggere i frequenti primissimi piani di una macchina da presa che spesso indugia sui più piccoli particolari a riprova del fatto che non si misura con la grandezza l'intensità di un dolore. Negli ultimi anni Kevin Bacon, ex ragazzaccio da pellicola per adolescenti, sta perseguendo una strada artistica cesellata da una serie di scelte impegnate che spesso lo vedono ritagliarsi dei ruoli da anima inquieta. Anche la decisione di dare il ruolo della compagna a Kyra Sedgwick, moglie di Bacon nella realtà, sembra corrispondere all'intento di costruire questo progetto di pellicola intima ed equilibrata, silenziosamente sofferente ed estremamente veritiera.


 


Titolo originale: The Woodsman

--------------------------------------------------------------------
#ArenediRoma2021 – Tutte le arene di cinema della capitale


--------------------------------------------------------------------

Regia: Nicole Kassell


Interpreti: Kevin Bacon, Kyra Sedgwick, Mos Def, David Alan Grier, Benjamin Bratt


Distribuzione: Nexo


Durata: 87'


Origine: Stati Uniti, 2004

--------------------------------------------------------------------
UNICINEMA – UNA NUOVA IDEA DI UNIVERSITÀ

--------------------------------------------------------------------