The World's End di Edgar Wright: l'ultima birra prima della fine

The World's End di Edgar Wright: Nick Frost, Eddie Marsan, Simon Pegg, Paddy Considine, Martin Freeman

---------------- inserzione pubblicitaria ---------------
---------------------------------------------------------------

 

---------------- inserzione pubblicitaria ---------------
----------------------------------------------------------------

Empire ha pubblicato le prime foto di The World's End, nuovo film di Edgar Wright: terzo film della "Three Flavours Cornetto Trilogy", o Blood and Ice Cream Trilogy, variante demenziale della trilogia dei colori di Kieskowski. Una fine del mondo in chiave umoristica (come This is the End di Seth Rogen e Evan Goldberg, attualmente in postproduzione), ma anche uno sguardo nostalgico agli anni dell'adolescenza, con un cast di grande livello.

---------------- inserzione pubblicitaria ---------------

---------------------------------------------------------------
 

In The World's End gli eroi britannici destinati a combattere gli zombi in Shaun of the Dead commedia del decennio per la rivista inglese Total Film – e il crimine in Hot Fuzz, i complici di sempre Nick Frost e Simon Pegg (insieme anche in Paul di Greg Mottola) sono accanto all'agente immobiliare Oliver (Martin FreemanLo Hobbit) l'ex rocker, oggi consulente, Steven (Paddy Considine Submarine,Tyrannosaur, Now is good) e il rivenditore di automobili Peter (Eddie MarsanTyrannosaur, I, Anna, Filth): cinque quarantenni, amici d'infanzia, che si ritrovano 20 anni dopo nel tentativo di portare a termine una colossale maratona a base di sbornie in dodici pub diversi.

A convocare la reunion è Gary King (Pegg) che trascina i riluttanti compagni d'avventura nella città d'origine, con un unico scopo: riuscire a bere fino al leggendario, ultimo locale, The World's End. Mentre tentano di conciliare passato e presente, si renderanno conto che la vera lotta è per il futuro dell'intero genere umano… Nel cast c'è anche Rosamund Pike (Jack Reacher, Promised Land) Julian Seager (World War Z) e lo stuntman Paul Kennington.

"Un ragazzo e una serata che va storta, in una piccola città" sintetizza Edgar Wright, nato a Poole, piccolo centro del Dorset. "Diciamo che si tratta di un repertorio di tutte le nostre ossessioni in comune, con un passo in avanti. Shaun of the Dead era ambientato dove viviamo – il nostro quartiere a nord di Londra. In Hor Fuzz c'era il ritorno nella cittadina d'origine, un tema familiare per me e Simon Pegg. Qui c'è un nostalgico salto indietro nel tempo, verso la nostra adolescenza. Ho fantasie grandiose sul tornare indietro a quando avevo quindici o sedici anni. Mi chiedo se sia davvero sano pensare al passato e cercare di ripercorrerlo. Questo è uno dei temi del film" .

Una storia di formazione in tarda età e anche una commedia satirica che gioca con i generi, come le precedenti – dopo l'horror e il poliziesco, la fantascienza – ma mantiene il legame con le passioni del regista: a giudicare dalle anteprime twitter di Wright e degli attori, potrebbe contenere un numero di danza a base di zombie.

The World's End di Edgar Wright - Simon PeggIl tema del ritorno al passato vuole essere anche un confronto con la commedia americana contemporanea, che vede al suo centro un kidult spesso aggrappato all'adolescenza. 

Intervistato da IGN, il regista britannico dichiara: "Molte commedie americane negli ultimi 10 anni hanno per protagonisti uomini-bambini, o il tema del peso delle responsabilità. Ma sento che pur toccando alcuni aspetti, non li hanno mai approfonditi. Anche in Shaun of the Dead e Hot Fuzz il protagonista deve affrontare alcuni ostacoli e crescere, ma credo che The World's End sia il nostro modo ufficiale di far crescere definitivamente l'uomo-ragazzino".

La colonna sonora è di Steven Price, che ha già lavorato con Wright per Scott Pilgrim vs. the World e ha collaborato alle soundtrack di Lord of the Rings, Attack the Block, Marley e il nuovo film di Alfonso Cuarón Gravity.

The World's End – già uscito nel Regno Unito, e distribuito in USA da ottobre 2013 – uscirà in Italia il 26 settembre per Universal come La fine del mondo. Le foto sono nella nostra gallery.

Qui di seguito, Simon Pegg e Nick Frost – anche sceneggiatori oltre che intepreti – parlano del film:

 

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"