Torna a Bologna il Biografilm Festival

Il prossimo attesissimo appuntamento bolognese col cinema sarà il Biografilm Festival – International Celebration of Lifes, che quest’anno (14esima edizione dell’evento) si svolgerà dal 14 giugno fino al 21. Il Biografilm è un momento in cui il cinema incontra le storie individuali di grandi artisti e autori che, con le loro esperienze di vita e i loro singolari percorsi, hanno in qualche modo saputo influenzare ed emozionare generazioni intere nel mondo. Anche quest’anno, dunque, si potrà partecipare – a Bologna – alle proiezioni di interessanti biopic e documentari di vario soggetto, continuando ad alimentare il già rinsaldato successo odierno del cinema a tema biografico al quale il Biografilm ha contribuito nel corso di questi quattordici anni.

Il ricco programma di quest’anno prevede film incentrati sul racconto della biografia di alcuni tra gli artisti mondiali più noti, acclamati e influenti:

JANE FONDA IN FIVE ACTS è il documentario HBO firmato dalla pluripremiata regista e produttrice Susan Lacy che qui racconta della vita della grande attrice Jane Fonda. Il film è stato già notevolmente apprezzato al Sundance e a Cannes 2018 (e in autunno verrà trasmesso in prima tv esclusiva su Sky Cinema).

Il genio di Orson Welles è raccontato in THE EYES OF ORSON WELLES di Mark Cousin, film appena presentato a Cannes che, grazie a un libero accesso ai disegni e dipinti prodotti dallo stesso Welles, riporta alla luce le passioni e le incredibili capacità del regista di Quarto Potere.

Peter Greenaway racconta il suo mondo in un emozionante dialogo con sua figlia in THE GREENAWAY ALPHABET, diretto dalla moglie Saskia Boddeke.

Lo stilista di fama mondiale Alexander McQueen e la sua vita sempre in bilico tra disperazione e ispirazione sono raccontati in MCQUEEN di Ian Bonhôte: una vera e propria celebrazione di un genio radicale che ha avuto un’influenza profonda sul panorama artistico contemporaneo.

Romeo Castellucci, artista di enorme originalità e spessore, è protagonista di THEATRON. ROMEO CASTELLUCCI di Giulio Boato. Tra le prove e i viaggi nei teatri di tutto il mondo, il film è una profonda riflessione sul legame stesso dell’autore con la rappresentazione della natura umana.

In anteprima mondiale sarà poi presentato il primo film interamente dedicato al genio di Renzo PianoRENZO PIANO: THE ARCHITECT OF LIGHT di Carlos Saura, un ritratto che diventa presto riflessione sul concetto di creazione.

È in anteprima mondiale a Biografilm 2018 anche il film su Igort, MANGA DO. IGORT E LA VIA DEL MANGA, in cui il celebre fumettista – durante il suo secondo viaggio in Giappone – ricorda le sue esperienze disegnando i paesaggi e i personaggi incontrati, riflettendo sul tempo e sulla cultura di un Paese che lo ha influenzato profondamente.

Haruki Murakami, o meglio la sua arte vista attraverso gli occhi di chi è chiamato a tradurre le sue opere, è protagonista di DREAMING MURAKAMI di Nitesh Anjaan, un film che oscilla tra sogno e realtà e che spalanca le porte a percorsi nuovi e straordinari.

Dal Giappone a Marsiglia: Jean-Claude Izzo in JEAN-CLAUDE IZZO – NOIR MEDITERRANEO di Paolo Borraccetti. Sfogliando le pagine dei suoi romanzi più celebri, Fortunato Cerlino racconta uno dei maggiori autori del Novecento e uno dei maestri indiscussi del noir mediterraneo.

Tra i musicisti in anteprima a Biografilm – entrambi in Concorso Internazionale – i ritratti della popstar M.I.A., protagonista di MATANGI / MAYA / M.I.A. di Stephen Loveridge, e quello dello sperimentatore Chilly Gonzales, SHUT UP AND PLAY THE PIANO di Philipp Jedicke.

 

Oltre allo spazio principale destinato al programma cinematografico, il Biografilm 2018 si espande ulteriormente: in avvicinamento ai giorni del festival, si svolgeranno numerosi altri appuntamenti, tra i quali Biografilm Series, una finestra che (per il primo anno) il festival apre sulla serialità televisiva – con serie tv in anteprima da tutto il mondo e una sezione competitiva – che si svolgerà dal 10 al 14 giugno.


Dall’1 al 22 giugno torna inoltre l’appuntamento con Biografilm Park, il cartellone di eventi live fuori sala che ogni anno anima il Parco del Cavaticcio di Bologna, proponendo quotidianamente proiezioni, spettacoli, incontri e concerti, oltre ad attività pomeridiane per bambini e ragazzi. Numerosi ospiti italiani e internazionali saliranno sul palco di Biografilm Park tra i quali Bud Spencer Blues Explosion (in apertura venerdì 1 giugno), Colapesce, Coma_Cose, Willie Peyote, un dj set de Lo Stato SocialeGiant Sand (giovedì 14 per l’inaugurazione di Biografilm Festival), Lali Puna e, per la chiusura del 22 giugno, Eugenio in via di Gioia.

 

QUI per ulteriori informazioni sul Biografilm Festival 2018.