TORONTO 38 – Devil's Knot di Atom Egoyan. Prime foto e poster

TORONTO 38 - Devil's Knot di Atom Egoyan. Prime foto e poster

 

Come in The Sweet Hereafter, diretto da Atom Egoyan nel '97 e tratto dallo splendido romanzo di Russell Banks, anche in questo nuovo lungometraggio ci troviamo in una piccola comunità scossa da un orribile lutto.

TORONTO 38 - Devil's Knot di Atom Egoyan. Colin FirthMa stavolta i fatti sono reali: il regista di origini armene, ma attivo in Canada, insieme allo sceneggiatore Scott Derrickson (il regista di The Exorcism of Emily Rose e Sinister) è partito dalla ricostruzione della giornalista Mara Leveritt Devil’s Knot: The True Story of the West Memphis Three per addentrarsi nel profondo Arkansas intriso di fondamentalismo religioso, dove si è consumata l'incredibile caccia alle streghe che tra il 1993 e il 1994 ha visto come protagonisti "i tre di West Memphis", adolescenti accusati di aver assassinato tre bambini: naturalmente per oscuri fini satanici, visto che indossavano magliette nere e ascoltavano musica metal.


 

Devil's Knot, atteso al 38° Festival di Toronto, è la versione in chiave fiction della vicenda, che ha visto Damien Echols, Jesse MissKelley e Jason Baldwin rilasciati dopo 18 anni di prigionia immeritata. Anni destinati alla pena di morte per il primo, all'ergastolo per gli altri due, se non si fosse mobilitata una comunità internazionale spontanea, che ha visto combattere per ristabilire la verità asnche personaggi come Eddie Vedder, Peter Jackson, Johnny Depp, Patti Smith, e soprattutto i registi Joe Berlinger e Bruce Sinosfky, che hanno seguito instancabilmente la storia del processo girando tre documentari di Paradise Lost. Cogliendo peraltro aspetti significativi nella vicenda giudiziaria, dati che hanno portato a formulare ipotesi ben più credibili sul brutale assassinio dei bambini.

Reese Witherspoon - Devil's Knot di Atom EgoyanAtom Egoyan ha scelto di concentrarsi sul dolore di Pam Hobbs, madre di uno dei ragazzini (interpretata da Reese Witherspoon Inherent Vice) e ritrae la corsa al linciaggio che si sviluppa rapidamente intorno a lei, nella piccola cittadina americana.

Colin Firth (Gambit, il nuovo di Woody Allen, a Toronto anche con The Railway Man) è Ron Lax, investigatore privato che indaga sul caso; Alessandro Nivola (Ginger & Rosa, American Hustle) è Terry Hobbs, patrigno di una delle piccole vittime, oggi fortemente sospettato del crimine come pure John Mark Byers, padre adottivo di un altro dei bambini, nel film interpretato da Kevin Durand (Noah).

Completano l'ottimo cast Dane DeHaan (The Place Beyond the Pines) Amy Ryan (Jack Goes Boating) Bruce Greenwood (The Place Beyond the Pines) nei panni del controverso giudice David Burnett, Stephen Moyer (True Blood) nel ruolo dell'avvocato John Fogelman, Elias Koteas (Two Lovers, Shutter Island, Dream House, già diretto da Egoyan in Ararat) nei panni di Jerry Driver, agente di custodia di Damien Echols, interpretato dall'esordiente James Hamrick. Mireille Enos (World War Z) è Vicki Hutcheson, una donna del luogo che prima accusa i ragazzi, poi dopo anni ritratta e ammette che la sua accusa è stata pilotata dalla polizia.

Colin Firth in Devil's Knot di Atom Egoyan, le prime fotoEchols, all'epoca considerato il leader del fantomatico gruppo satanico a causa della sua spiccata intelligenza e del suo carisma, una volta liberato ha coprodotto il documentario voluto da Peter Jackson e Fran Walsh e diretto da Amy Berg, West of Memphis, con colonna sonora di Nick Cave e Warren Ellis; e ha pubblicato un'autobiografia, da noi tradotta da Einaudi con il titolo Il buio dietro di me.

Il direttore del TIFF Piers Handling sottolinea come il regista armeno sia "un maestro nel raccontare storie di outsider profondamente fraintesi, delle loro famiglie, e le fantasie più buie che si sviluppano all'interno delle piccole comunità di provincia".

Nella nostra gallery, le prime immagini ufficiali e il poster di Devil's Knot.

Ricordiamo che il prossimo progetto di Egoyan si chiama Queen of the Night, ancora con Greenwood, Enos e Durand accanto a Ryan Reynolds.