Tre uomini e una pecora

3 uomini e una pecoraTitolo originale: A Few Best Men
Interpreti: Xavier Samuel, Olivia Newton-John, Kris Marshall, Kevin Bishop, Tim Draxl, Rebel Wilson, Laura Brent, Jonathan Biggins, Elizabeth Debicki, Steve Le Marquand
Origine: Australia 2011

--------------------------------------------------------------------

--------------------------------------------------------------------
Distribuzione: Lucky Red
Durata: 97'


--------------------------------------------------------------------

--------------------------------------------------------------------

 

 

---------------------------------------------------------------------

---------------------------------------------------------------------

 

 

Di ritorno da una vacanza nel Pacifico, il londinese David (Xavier Samuel – Anonymous, The Twilight Saga: Eclipse, The Loved Ones, September, 2:37) annuncia ai suoi tre amici e coinquilini, nonché compagni di bevute e bravate, che è in procinto di sposarsi. Lei è la bella australiana Mia (Laura Brent – Le cronache di Narnia: Il viaggio del veliero), conosciuta durante il viaggio, e l'imminente unione si celebrerà nella terra dei canguri. Sebbene convinti che David stia per commettere uno sbaglio, i tre scapestrati accompagnano l'amico nella trasferta agli antipodi, durante la quale il confronto/scontro con l'altolocata quanto stravagante famiglia di Mia causerà equivoci e disastri, toccando ovviamente il culmine nel giorno del nozze.
 

Tre uomini e una pecora, pigro titolo italiano per A Few Best Men, arriva nelle nostre sale a quattro mesi dalla première, fuori concorso, al Festival del Film di Roma. Il film segna il ritorno in patria dell'australiano Stephan Elliott (The Eye – Lo sguardo, Benvenuti a Woop Woop, Priscilla, la regina del deserto, Scherzi maligni) dopo la trasferta britannica per il recente Un matrimonio all'inglese, anch'esso visto al festival romano nel 2008. L'idea di realizzare una feroce presa in giro della cerimonia per eccellenza, Elliott pare la covasse da tempo, sin da quando, adolescente, si guadagnava da vivere proprio come regista di matrimoni. Dean Craig, fin a ora affezionato a cerimonie di altro tipo (suoi i copioni di Il funerale è servito e Funeral Party, oltre che di Caffeine), ha trasformato lo spunto in sceneggiatura, insieme ai produttori Share Stallings e Laurence Malkin.
 

I tre amici fraterni del protagonista sono Kris Marshall (Un matrimonio all’inglese, Funeral Party, Il mercante di Venezia, Love actually – L'amore davvero, Le quattro piume), Kevin Bishop (Irina Palm, Bambole russe, L’appartamento spagnolo, Food of Love – Il voltapagina, la serie tv The Kevin Bishop Show) e Tim Draxl (Travelling Light, Una bracciata per la vittoria, Dirty Deeds – Le regole del gioco). La coppia di suoceri sopra le righe è formata da Jonathan Biggins, comico molto noto in Australia, e dalla "mitica" Olivia Newton-John (Un party per Nick, Due come noi, Xanadu, Grease – Brillantina, Together). Sui titoli di coda Olivia Newton-John canta l'inedita Weightless.

 

(A.A.)

 

 

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"