Tredici registi europei raccontano I ponti di Sarajevo

Uscirà nelle sale domani I ponti di Sarajevo, un film a episodi che racconta la città dall’attentato del 1914 in occasione del suo centenario, distribuito da Milano Film Network.

L’opera è firmata da tredici registi europei tra cui Jean-Luc Godard, con la direzione artistica di Jean-Michel Frodon, ex direttore di Cahiers du Cinéma. Poi troviamo, per l’Italia, Leonardo Di Costanzo e Vincenzo Marra, la bosniaca Aida Begic, il bulgaro Kamen Kalev, la francese Isild Le Besco, l’ucraino Sergei Loznitsa, la svizzera Ursula Meier, il bosniaco Vladimir Perišić, il romeno Cristi Puiu, il catalano Marc Recha, la tedesca Angela Schanelec e la portoghese Teresa Villaverde.

---------------------------------------------------------------------
APERTE LE ISCRIZIONI PER UNICINEMA E SCUOLA DI CINEMA

---------------------------------------------------------------------

Il film racconta il rapporto della città con le guerre che si sono combattute nel corso del XX secolo. Gli episodi, ciascuno di 9 minuti, partono dall’attentato all’Arciduca d’Austria e proseguono fino al presente tra un campetto di calcio e un cimitero, passando attraverso le note umoristiche di Cristian Puiu, che fotografa una coppia di mezza età a letto, alla vigilia di Natale che riflette su un libro del filosofo Hermann Graf Keyserling, facendo emergere tutti i pregiudizi tra i popoli.

Le sequenze animate sono di François Schuiten.

--------------------------------------------------------------------
I NUOVI CORSI ONLINE LIVE DI CINEMA DI SENTIERI SELVAGGI

-----------------------------------------------------

 

 

CALENDARIO

Milano: Cinema Apollo anteprima 25 giugno (ore 21.00) con Leonardo Di Costanzo

Perugia: Cinema Post Modernissimo dal 25 giugno

Saronno: Cinema Silvio Pellico 26 giugno (ore 20.45) con Leonardo di Costanzo

Udine: Cinema Visionario, programmazione a luglio

Roma: dal 2 luglio (in attesa di conferma della sala)

Il tour proseguirà a settembre in molte città italiane tra cui: Pordenone, Firenze, La Spezia, Pisa, Pavia, Pontremoli, Varese, Bologna (con proiezioni speciali per le scuole superiori).

 

(d.g.)