Trieste Film Festival in Tour 2020

Ritorna anche quest’anno il progetto Trieste Film Festival in Tour, ideato dal Trieste Film Festival in collaborazione con Lo Scrittoio, società di promozione e distribuzione da sempre attenta al cinema d’autore e indipendente, che ha selezionato sei opere dell’ultima edizione del Festival da proporre al pubblico italiano. Diverse prospettive, generi e personaggi tutte accomunate dalla necessità di raccontare il mondo attuale attraverso piccole e grandi storie.

--------------------------------------------------------------------
IL NUOVO NUMERO DI SENTIERISELVAGGI21st!
--------------------------------------------------------------------

--------------------------------------------------------------------
Le opere scelte quest’anno saranno Oleg di Juris Kursietis, presentato allo scorso Festival di Cannes nella sezione Quinzaines des Réalisateurs e vincitore di numerosi premi nei Festival internazionali, un racconto onirico sull’odissea di un giovane immigrato a Bruxelles; Cat in the wall di Vesela Kazakova e Mina Mileva, lucido affresco dei quartieri popolari nella Londra della Brexit; Let there be the light di Marko Skop, un dramma familiare sulle nuove minacce ideologiche odierne; Euphoria of being intenso racconto del dramma dell’Olocausto attraverso la danza e il corpo; Marek Edelman… and there was love in the ghetto un documentario che ricostruisce l’incredibile storia di un grande attivista sopravvissuto del ghetto di Varsavia con alcuni inserti girati dal grande regista Andrej Wajda, e infine La Bufera – Cronache di ordinaria corruzione, documentario di inchiesta del regista italiano Marco Ferrari sulla corruzione nel nostro sistema.
I sei titoli del tour di quest’anno toccheranno le principali città città d’Italia a partire da fine settembre.
Obiettivo di Trieste film in Tour è far conoscere al grande pubblico cinematografie e autori di grande valore del panorama internazionale, accomunati da una grande libertà creativa, pur con cifre stilistiche assai differenti, ma spesso difficili da conoscere in mancanza di una giusta collocazione nel mercato italiano.
Tutte le info su www.triestefilmfestival.it e scrittoio.net.