Trouble with the curve: Clint Eastwood. Attore.

Trouble with the curve: Clint Eastwood e Amy Adams

 

Era dal meraviglioso, ruvido Walt Kowalski di Gran Torino (2008) che non ci godevamo Clint Eastwood come attore (anche se non ci è mancato come regista: nel frattempo ha diretto ChangelingInvictus, Hereafter, J. Edgar). Oggi Clint, ottantaduenne, è tornato davanti alla macchina da presa diretto da Robert Lorenz, socio (insieme hanno fondato la Malpaso Production) e assistente alla regia (per film come Million Dollar Baby e Mystic River).

 

Clint Eastwood e Justin Timberlake in Trouble with the curveSono quasi vent'anni che Clint non viene diretto da un altro regista che non sia lui stesso. In Trouble With the Curve interpreta Gus, scoutman per la squadra dei Braves, ormai attempato, che ha passato la sua vita a scovare giovani talenti del baseball.

Ma un po' come in tutti i film da regista di Eastwood, in cui il dilemma morale nasce in contesti diversi, e un po' come nel recente Moneyball, anche qui l'agonismo, le sue rivalità e il suo mercato fanno da catalizzatore per sentimenti e emozioni che appartengono anche ai "profani" dello sport.

Ora sta perdendo la vista e insieme alla figlia Mickey, interpretata da Amy Adams (la vedremo anche in The Master e nel film di Jonze e Kaufman) compie un ultimo viaggio verso Atlanta, alla ricerca di informazioni su una nuova stella da lanciare, un potente battitore, Bo Gentry (l'esordiente Joe Massingill).

Durante il percorso si imbatteranno in un amico di Gus, Johnny (Justin Timberlake In Time, Bad Teacher, Inside Llewyn Davis) scoutman a sua volta, che rispetta e stima il più anziano mentore. Si sentirà attratto da Mickey, un interesse che il padre non vede di buon occhio.  La sceneggiatura è opera di un esordiente assoluto, Randy Brown.

Nel cast ci sono anche Robert Patrick (Jayne Mansfield's Car, Lovelace, Gangster Squad) Matthew Lillard nei panni di un talent scout rivale e John Goodman (Argo, Inside Llewyn Davis) nei panni del boss di Gus, Pete Klein. Sarà lui a invitare Mickey a dare una mano a suo padre.

"Sa che Gus corre il rischio di perdere il suo ruolo. Ci sono persone più giovani nel direttivo e pensano che sia venuto il tempo di mettere nuova carne al fuoco. Gus è uno della vecchia scuola e cercano di farlo fuori". Così Robert Lorenz a Entertainment Weekly, parlando del suo protagonista.

Justin Timberlake e Amy Adams sul set di Trouble with the curve"Ha la sua occasione per dimostrare se ha ancora un valore come scoutman e come padre. Ha qualche problema di comunicazione con la figlia, ne ha sempre avuti, ma qui arrivano a un punto in cui il rapporto deve per forza cambiare forma".

Nel film compare anche il vero figlio di Clint, Scott Eastwood, nei panni di Billy Clark, un giovane giocatore in difficoltà che verrà sostenuto da Gus.
 

Trouble with the Curve uscirà in USA il 21 settembre e in Italia il 29 novembre, distribuito da Warner Bros.

Nella nostra gallery, alcune foto dal set.