Tsukamoto e il mito Dario Argento

Il grande autore giapponese Shinya Tsukamoto è l'ospite d'onore della decima edizione dell'Asian Film Festival che si sta tenendo in questi giorni a Reggio Emilia. A margine della presentazione sulla retrospettiva a lui dedicata, il regista di film di culto quali Tetsuo e Nightmare Detective si lancia in una lode sincera e sentita verso il cinema di Daro Argento: "Quando vedo un film di Argento mi sento bene. Per me è un punto di riferimento assoluto. Mi ricordo l'impatto incredibile che ebbe su di me la visione di Tenebre, nella famosa scena del braccio mozzato, quando il cinema sembrava veramente dover dar vita a una rinascita della carne. L'influenza di Argento sul mio cinema è stata  molto, molto rilevante". (p.m)