Tutankhamon. L’ultima mostra, di Ernesto Pagano

Un’opera gradevole nella visione e dal grande valore didattico, che, però, si ferma sulla soglia dell’omaggio, verso la storia e la leggenda di Tutankhamon. In sala da oggi a mercoledì 11.

-----------------------------------------------------------
NOVITA’ – CORSO ONLINE TEORIA DELLA SCENEGGIATURA


-----------------------------------------------------------

A cento anni dalla scoperta della tomba di Tutankhamon, Ernesto Pagano realizza un docu-film sulla mostra internazionale riservata al Faraone che ha rivoluzionato la storia dell’archeologia. I quasi centocinquanta oggetti ritrovati nel 1922 all’interno della tomba sono i protagonisti di un giro del mondo in tutti i più importanti musei mondiali, in attesa del ritorno in Egitto dove la collezione diventerà inamovibile dal suolo egiziano.

----------------------------
CORSO ESTIVO DI RIPRESA VIDEO

----------------------------

Pagano ci guida tra i tesori nascosti attraverso l’uso del materiale fotografico d’archivio, a partire dalle fotografie di Henry Barton, il primo ad aver immortalato l’immenso tesoro del giovane regnante, sepolto circa 3000 anni fa. Fin dalle prime battute, è chiaro che l’intenzione del regista sia quella di inscenare un viaggio alla scoperta di una cultura ricchissima ma di cui si conosce troppo poco. In questo senso, la voce di un appassionato della storia Egizia come Manuel Agnelli è il perfetto viatico per gustarsi il tour cinematografico voluto da Pagano. Lo spettatore, accompagnato dalla voce del frontman degli Afterhours, ha la possibilità di ascoltare le storie e le tradizioni legate agli oggetti in esposizione. Parallelamente, il documentario racconta le vicende che seguirono alla scoperta della tomba di Tutankhamon da parte di Howard Carter. Una scoperta, per l’appunto, che entrerà nell’immaginario collettivo internazionale, influenzando anche certa produzione cinematografica. Insomma, la leggenda di Tutankhamon, straordinaria vittima del suo tempo, ha un potere di attrazione che supera le barriere spazio-temporali. Il suo nome è un punto fisso nella memoria dell’umanità e forse proprio per questo avrebbe meritato un documentario con uno sguardo più coraggioso, più autoriale. Invece, il limite di un’opera, comunque, gradevole nella visione e dal grande valore didattico, è il fermarsi sulla soglia dell’omaggio, verso la storia e la leggenda di Tutankhamon.

 

Regia: Ernesto Pagano
Voce narrante: Manuel Agnelli
Distribuzione: Nexo Digital
Durata: 80′
Origine: Italia, 2022

La valutazione del film di Sentieri Selvaggi
3
Sending
Il voto dei lettori
0 (0 voti)
--------------------------------------------------------------
Sentieriselvaggi21st #11: JONAS CARPIGNANO La nuova frontiera del cinema italiano

--------------------------------------------------------------

    ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SENTIERI SELVAGGI

    Le news, le recensioni, i corsi di cinema, la riviste, i libri, gli eventi e tutte le nostre iniziative



    Rispondi

    Contenuto non disponibile
    Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"