Tutto può cambiare, di John Carney

Cinema semplice e diretto che, proprio come una ballata, punta dritto verso i sentimenti e le emozioni, Tutto può cambiare è la storia di un incontro, quello di Mark Ruffalo e Keira Knightley, in una New York fatta di vicoli laterali, panchine e bicchieri di bourbon, mentre, cantando una canzone, ci si perde nelle macerie lasciate indietro dalla vita

-----------------------------------------------------------
SCUOLA DI CINEMA SENTIERI SELVAGGI: APERTE LE ISCRIZIONI ANNO 2022-23


-----------------------------------------------------------
Piccoli frammenti di miserie e gioie quotidiane, in una New York fatta di vicoli laterali, panchine e bicchieri di bourbon, mentre, cantando una canzone, ci si perde nelle macerie lasciate indietro dalla vita e s’inseguono sogni ad occhi aperti, con davanti un futuro che si porta sulle spalle lo stesso punto interrogativo del titolo che, prima di diventare Begin Again, avrebbe dovuto avere il film dell’irlandese John Carney, Can a Song Save Your Life?. Ma non importa perché, alla fine, non si può fare altro che camminare nel presente, con passo traballante, giorno dopo giorno, barcamenandosi tra paure, incomprensioni e inaspettati slanci vitali. E allora, se non si ha più nulla da perdere, tanto vale viversi un’estate a New York, registrando un album tra le strade della città, in totale e fiera libertà dai vincoli produttivi, senza avere la benché minima idea di come andrà a finire.

----------------------------
UNICINEMA – UNA NUOVA IDEA DI UNIVERSITÀ, per Fare Cinema

----------------------------

Sembra proprio uno dei quarantenni di Judd Apatow – che non a caso figura come produttore esecutivo di Tutto può cambiare e al quale Carney continua rimandare con questo suo film che si fa luogo del racconto intimo e privato – l’ammaccato e confuso Dan di un magnifico Mark Ruffalo, produttore discografico con una serie di fallimenti, privati e professionali, stampati in bella vista sul volto e una figlia, Hailee Steinfeld, che è diventata adolescente senza che lui se ne sia resto conto. E’ per tutti quelli come lui, per quelli che hanno perduto il passo e ora si ritrovano ad esser soli nella città, che Gretta, la cantautrice tradita dalla vita e dall’amore di Keira Knightley, canta, con appena un filo di voce, la sua canzone.


tutto può cambiareE’ tutto qua, e non è affatto poco, il film di John Carney, che ritorna sui passi del suo precedente Once per raccontare l’incrociarsi per il tempo di una stagione delle storie di Dan e Gretta e, laddove le parole non bastano più o non hanno più alcun significato, lascia che sia musica a parlare, con Keira Knightley e Adam Levine, nelle vesti del suo fidanzato, ad interpretare le canzoni che Gregg Alexander ha scritto per il film. E pur se molto difficilmente diventerà indimenticabile per la sua colonna sonora, nonostante la buona intuizione di Carney, musicista anche lui, di mettere in mano una chitarra a Keira Knightley e di affidare qualche brano al frontman dei Maroon5, Tutto può cambiare è un film che riesce a guardare ai suoi corpi come fossero musica. Con un cinema semplice e diretto che, proprio come una ballata, punta dritto verso i sentimenti e le emozioni, perché di questo è fatta alla fine la vita, John Carney filma un intero universo nel tempo di uno sguardo. Un universo dove ci sono tutta la gioia di un incontro e la solitudine di chi sa che i conflitti sono ferite che rimangono aperte, a bruciare sotto la pelle, e dove scorrono storie che non si sono potute vivere, perché il loro attimo è andato per sempre perduto.
E’ vero, una canzone non basta a salvarci dalle nostre vite, ma può comunque, proprio come Mark Ruffalo dice a Keira Knightley, continuare a farci sperare.
 
 
Titolo originale: Begin Again
Regia: John Carney
Interpreti: Mark Ruffalo, Keira Knightley, Adam Levine, Hailee Steinfeld, Mos Def, Catherine Keener
Distribuzione: Lucky Red
Durata: 105’
Origine: USA, 2014
 

 

----------------------------
SCUOLA DI SCENEGGIATURA: LA SPECIALIZZAZIONE

----------------------------
--------------------------------------------------------------
CORSO ONLINE DI SCENOGRAFIA CINEMATOGRAFICA

--------------------------------------------------------------

    ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SENTIERI SELVAGGI

    Le news, le recensioni, i corsi di cinema, la riviste, i libri, gli eventi e tutte le nostre iniziative