tweet – M. Night Shyamalan tra "After Earth" e Rembrandt

---------------------------------------------------------------------

---------------------------------------------------------------------

 

--------------------------------------------------------------------

--------------------------------------------------------------------

In viaggio europeo per promuovere l'atteso After Earth con Will Smith e il figlio Jaden, il regista M. Night Shyamalan devia continuamente i suoi percorsi perdendosi nelle bellezze del nostro continente. E allora accade che in una pausa della promozione francese scappi al Louvre per ammirare i suoi dipinti preferiti.

Lui che ha sempre manifestato una evidente predilezione per i chiaroscuri del cinema, della fotografia e della vita di ognuno di noi, non poteva non amare maestri come Caravaggio e Rembrandt. Del grande pittore olandese del '600 in particolare Shyamalan posta su Twitter la foto di un dipinto che lo ha particolarmente colpito: Filosofo in meditazione.
 

I toni scuri, le figure che appaiono dal buio grazie a pochi sprazzi di luce, la scala a chiocciola che porta su altri piani confinati nel buio. Ricorda veramente una inquadratura di The Village. Tecnica pittorica che ha ascendenze caravaggesche e che mette in evidenza la continua tensione tra visibile e invisibile, ignoto e luce. Il regista de Il sesto senso e The Happening non poteva che essere rapito e influenzato da questo splendido dipinto…