Un amore di gioventù

di Mia Hansen-Løve

--------------------------------------------------------------
CORSO ESTIVO DI CRITICA CINEMATOGRAFICA DAL 15 LUGLIO

--------------------------------------------------------------

 Un amore di gioventù

--------------------------------------------------------------
CORSO DI PRODUZIONE E DISTRIBUZIONE CINEMATOGRAFICA: ONLINE DAL 15 LUGLIO

--------------------------------------------------------------

Titolo originale: Un amour de jeunesse

----------------------------
UNICINEMA QUADRIENNALE:SCARICA LA GUIDA COMPLETA!

----------------------------

Interpreti: Lola Creton, Sebastian Urzendowsky, Olivier Yglesias, Greg Akcelrod, Magne-Håvard Brekke, Valérie Bonneton, Serge Renko, Ozay Fecht

Origine: Germania, Francia 2011

Distribuzione: Teodora film

Durata: 110'

 

Esce in sala Un amore di gioventù, scritto e diretto da Mia Hansen-Løve, giovane talento francese che si è fatto notare fin dal suo esordio nel lungometraggio con Tout est pardonné. Dopo il secondo film, Il padre dei miei figli, la regista ha sentito “il bisogno di voltare pagina e girare un film che parlasse di qualcosa che aveva avuto un ruolo essenziale nella mia adolescenza, che facesse parte di me più profondamente”. Nasce così Un amore di gioventù, storia di una passione, educazione sentimentale di un’eroina contemporanea, Camille (Lola Créton), che si ritrova sola quando il suo amore, Sullivan, parte per il Sudamerica. Con gli anni Camille cerca di dimenticare e sembra riuscire a trovare la felicità con un maturo architetto, quando il passato fa capolino.

Acclamato in patria e all’ultimo Festival di Locarno, Un amore di gioventù è l’ultimo atto di una trilogia formatasi “spontanemanete”, come ha dichiarato la stessa regista. I suoi primi tre film sono accomunati infatti da alcuni temi, come la sopravvivenza dopo un lutto o una separazione, lo scorrere del tempo, la solitudine, il destino e “la perseveranza, il fatto di imparare a essere se stessi, a essere liberi”, secondo le parole di Mia Hansen-Løve. “La storia di Un amore di gioventù – ha aggiunto – mi sembrava che potesse avere anche un valore universale, ed è questo che infine mi ha spinto a scriverla”.  

(M.C.R.)

 

 

----------------------------
SCUOLA DI CINEMA TRIENNALE: SCARICA LA GUIDA COMPLETA!

----------------------------

    ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SENTIERI SELVAGGI

    Le news, le recensioni, i corsi di cinema, la riviste, i libri, gli eventi e tutte le nostre iniziative