Un film sulla strage di Boston per David Gordon Green

David Gordon Green ha da poco firmato un contratto con la Lionsgate per un progetto sulla strage della maratona di Boston, avvenuto il 15 aprile 2013. Il film, dal titolo Stronger, sarà basato sull’omonima autobiografia di Jeff Bauman, un sopravvissuto che ha però perso entrambe le gambe in seguito all’attentato, ed è stato in seguito uno dei testimoni fondamentali nel processo contro Dzhokhar Tsarnaev.

Scritto da John Pollono, il film è prodotto da David Hoberman, Todd Lieberman Scott Silver, che lavorarono insieme a The Fighter di David O’ Russell. Uno dei tanti titoli in lavorazione sullo stesso argomento, Stronger sarà un ulteriore tassello dell’eterogenea filmografia di Green, da sempre impossibile da incastrare in una definizione precisa di genere. Dai delicati esordi indie di George Washington All the real girls al più cupo Undertow fino a commedie di successo come Strafumati (Pineapple Express), Green non si è mai soffermato su uno stesso genere. I suoi ultimi film, presentati al Festival di Venezia, sono stati Joe, con Nicolas Cage e Manglehorn, con Al Pacino, mentre il suo ultimo lavoro è Our Brand is Crisis, una dramedy politica con Sandra Bullock. (r.l.)