Un pugno di amici, di Sergio Colabona

Un Pugno di Amici è il primo film del duo comico palermitano Matranga e Minafò già noti al pubblico per le loro apparizioni televisive in Made in Sud e Sicilia Cabaret – disponibile su Amazon Prime Video dallo scorso 20 maggio.

--------------------------------------------------------------------

--------------------------------------------------------------------
Il regista, Sergio Colabona, ha già portato sul grande schermo un altro duo comico, gli Arteteca, in Vita, Cuore, Battito.
Con Un Pugno di Amici, Colabona tenta la messa in scena dell’ennesima commedia all’italiana, questa volta per parlare del valore dell’amicizia – ma lo fa attraverso un susseguirsi di sketch e gaffe che finiscono per cadere in luoghi comuni, banali e nemmeno simpatici.
Toni ed Emanuele, in compagnia di altri due amici, organizzano una rapina al centro scommesse di Palermo. Quando fuggono con il malloppo niente va secondo le aspettative e si ritrovano con un borsone pieno di vestiti al posto dei contanti.
Don Calogero (Paride Benassi), un temuto Boss, nonché proprietario del centro scommesse, si mette subito alla ricerca di chi gli ha rubato i soldi. A questo punto il gruppo di furfanti non solo è costretto a darsela a gambe, ma anche a cercare chi è in possesso del contante. Toni ed Emanuele, allora, fingono i loro funerali, sostituiscono i loro nomi con altri falsi e si mettono a lavorare in un villaggio turistico. Nel frattempo a Palermo arriva un nuovo commissario che insieme ai colleghi, tutt’altro che professionali, si mette subito alla ricerca di una pista per catturare sia il Boss che i rapinatori.
Matranga e Minafò – uno mingherlino e disastrato e l’altro sempre in cerca di soluzioni ai danni che combinano insieme – li conoscevamo anche per la loro hit  Si inzuppa il biscottino che nel 2019 divenne un vero e proprio tormentone su YouTube. Un singolo che già descrive il tipo di comicità del duo: una comicità basata sugli stereotipi di genere e sulla figura del maschio acchiappa-femmine, nel senso più banale, dove le donne sembrano essere null’altro che pesci da far abboccare e da esibire come trofei.
Anche in Un Pugno di Amici ahinoi torna questa comicità sessista che, insieme a gag scialbe e forzate, abbassa ogni probabilità di far divertire lo spettatore.
Ma oltre a questo c’è una lunga serie di problemi riguardo alle battute, veramente troppo deboli e di poca presa, e alle interpretazioni sopra le righe che risultano quasi sempre forzate. In alcuni momenti si cerca di ammiccare con citazioni di film o serie tv di successo eppure, anche queste, risultano quasi sempre fuori luogo.
Insomma, il soggetto e la struttura del film sarebbero potuti essere pure interessanti, purtroppo però l’occasione è sprecata e il risultato sa solo di vecchio.

 

Regia: Sergio Colabona
Interpreti: Antonio Matranga, Emanuele Minafò, Domenico Fazio, Mariano Bruno, Maria Bolignano
Distribuzione: Lucky Red
Durata: 90′
Origine: Italia, 2020

 

La valutazione del film di Sentieri Selvaggi
1.5

Il voto al film è a cura di Simone Emiliani

--------------------------------------------------------------------
LE BORSE DI STUDIO PER CRITICA, SCENEGGIATURA, FILMMAKING DELLA SCUOLA SENTIERI SELVAGGI

-----------------------------------------------------

Sending
Il voto dei lettori
2.17 (6 voti)