Una canzone per Marion

di Paul Andrew Williams

-----------------------------------------------------------
SCUOLA DI CINEMA SENTIERI SELVAGGI: APERTE LE ISCRIZIONI ANNO 2022-23


-----------------------------------------------------------

Una canzone per Marion

----------------------------
15 BORSE DI STUDIO DELLA SCUOLA SENTIERI SELVAGGI - NUOVA SCADENZA: 29 settembre!

----------------------------

Titolo originale: Song for Marion

----------------------------
SCUOLA DI SCENEGGIATURA: LA SPECIALIZZAZIONE

----------------------------

Interpreti: Vanessa Redgrave, Terence Stamp, Gemma Arterton, Christopher Eccleston, Anne Reid, Orla Hill

Origine: UK, Germania, 2012

Distribuzione: Lucky Red

Durata: 93'

Marion (Vanessa Redgrave – Anonymous, Coriolanus) è da tempo malata di cancro, ma continua a vivere la sua vita con tutto l'entusiasmo di sempre accanto al burbero marito Arthur (Terence Stamp – I guardiani del destino, Operazione Valchiria) e prendendo parte al locale coro di anziani, diretto dalla giovane insegnante di musica Elizabeth (Gemma Arterton – Hansel & Gretel – Cacciatori di streghe, Byzanthium). Quando la salute della donna peggiora, Arthur, nonostante le sue riserve al riguardo, decide di prendere il posto di Marion nel coro, come promesso alla moglie. Grazie alla musica e a Elizabeth, l'anziano riuscirà a far emergere i propri sentimenti e a riavvicinarsi al figlio James (Christopher Eccleston – Doctor Who, 28 giorni dopo).

Una canzone per Marion
nasce dall'esperienza di Paul Andrew Williams, che ha scritto e diretto il film, cambiando genere rispetto ai tre precendenti thriller/horror (London to Brighton, The Cottage, Cherry Tree Lane). Williams si è infatti ispirato alla relazione tra i suoi nonni, insieme per 50 anni finché la nonna è morta di cancro. I pezzi corali del film sono stati riarrangiati da Richard Scott, che davvero dirige un coro a Newcastle-upon-Tyne. Tra i pezzi cantati nel film, Let's Talk About Sex, The Love Shack, True Colors e Lullaby (Goodnight My Angel). Sui titoli di coda, Unfinished Songs, cantata da Celine Dion. Il film, girato con un budget ridotto, è stato candidato a tre premi ai British Independent Awards 2012 (Miglior Attore, Miglior Attrice non Protagonista, Miglior Sceneggiatura).  

(E.S.)

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"
 

--------------------------------------------------------------
CORSO ONLINE DI SCENOGRAFIA CINEMATOGRAFICA

--------------------------------------------------------------

    ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SENTIERI SELVAGGI

    Le news, le recensioni, i corsi di cinema, la riviste, i libri, gli eventi e tutte le nostre iniziative