Una lettera di Clint Eastwood del 1977 ad Andrew Sarris

dirty harryE’ venuta fuori una lettera del 1977 di Clint Eastwood diretta al critico Andrew Sarris, in cui l’attore ringrazia Sarris per il suo articolo pubblicato su Village Voice a proposito del franchigia di Dirty Harry, dal titolo "Harry è davvero così ‘scorretto’?”. 
 
Eastwood parla dei messaggi percepiti nei suoi film, lamentando il fatto che quelli contro la pena capitale come Impiccalo più in alto del 1968 o La notte brava del soldato Jonathan del 1971 hanno ottenuto poca attenzione dei media, a differenza del messaggio eticamente scorretto di Dirty Harry e del suo sequel per cui alcuni critici, come Pauline Kael, hanno gridato al "fascismo" e hanno rievocato “Hitler”.
 
Nel febbraio del '77, erano già usciti tre dei film della saga composta da: Ispettore Callaghan: il caso "Scorpio" è tuo!! (1971), Una 44 Magnum per l'ispettore Callaghan (1973), Cielo di piombo, ispettore Callaghan (1976), Coraggio… fatti ammazzare (1983), Scommessa con la morte (1988). (e.c.)
 
 
La lettera:
 
lettera