UNKNOWN PLEASURES 6 – La coda lunga del cinema

Unknown Pleasures #6
Torna UNKNOWN PLEASURES, l'ormai classica rassegna di inediti a INGRESSO GRATUITO di Sentieri Selvaggi. Insieme a Bertrand Bonello, Ann Hui, Gus van Sant, Adrian Biniez, Monte Hellman, Yu-Chieh Cheng, in collaborazione con Atlantide Entertainment – Indie Frame tv, e al portale sul cinema asiatico Asian World. Dal 29 febbraio al 23 maggio, nella sede di via Carlo Botta 19 a Roma, alle h 20.30

----------------------------
MASTERCLASS ONLINE DI REGIA CON MIMMO CALOPRESTI

----------------------------

UNKNOWN PLEASURES #6 – LA CODA LUNGA DEL CINEMA
29 febbraio – 23 maggio 2012
Roma, Via Carlo Botta 19
INGRESSO GRATUITO

----------------------------
CORSO ONLINE DI CRITICA CINEMATOGRAFICA CON LA REDAZIONE DI SENTIERI SELVAGGI

----------------------------

 

--------------------------------------------------------------
SENTIERISELVAGGI21ST N.13 – PRENOTA LA COPIA IN OFFERTA SCONTATA ENTRO IL 31 GENNAIO!

--------------------------------------------------------------

Bertrand Bonello, Ann Hui, Gus van Sant, Adrian Biniez, Monte Hellman, Yu-Chieh Cheng: eccoci tornati.
Unknown Pleasures 6
schiera il suo sestetto, tra i più blasonati nella storia delle selezioni dell'ormai classica rassegna di inediti a ingresso gratuito di Sentieri Selvaggi, in collaborazione con Atlantide Entertainment Indie Frame.

E questa volta siamo in vena di omaggi. Il primo, in occasione dell'uscita in sala l'8 marzo del suo bellissimo, ultimo A simple life, è per la First Lady di Hong Kong, Ann Hui: l'incontro del 14 marzo, in collaborazione col portale Asian World, è dedicato al suo lievissimo cinema.

Per celebrare l'autore del troppo poco lodato, passato quasi sotto silenzio in sala, L'amore che resta, il 28 marzo torneremo alle origini della poetica di Gus Van Sant con il suo Mala Noche (1986). A maggio, ricorderemo perché Quentin Tarantino a Venezia 67 premiò Monte Hellman con un Leone speciale “all'insieme dell'Opera”.

E la selezione dal fantastico catalogo dell'etichetta di distribuzione digitale Indie Frame (è ancora aperto il contest per vincere i loro dvd!) ci permetterà di scoprire gioielli nascosti della 59esima Berlinale come Gigante dell'argentino Adrian Biniez (2 maggio), e Yang Yang del taiwanese Yu-Chieh Cheng (23 maggio).

Iniziamo subito in grande stile, mercoledì 29 febbraio, con una serata che è anche la presentazione di un'ulteriore iniziativa di Sentieri Selvaggi,Lo Spiraglio – 2° Filmfestival della salute mentale, in cui vedremo De la guerre, il potentissimo film del 2008 dell'autore della chiacchierata Apollonide cannense, Bertrand Bonello, interpretato da Mathieu Amalric (un altro dei nostri corpi-cinema preferiti), Asia Argento, Guillaume Depardieu.

Le proiezioni e gli autori saranno introdotti dai redattori di www.sentieriselvaggi.it.

 

PROGRAMMA DELLE SERATE

 

29 febbraio DE LA GUERRE, di Bertrand Bonello (Francia, 2008)

14 marzo Il cinema di ANN HUI in collaborazione con Asian World

28 marzo MALA NOCHE, di Gus Van Sant (USA, 1986)

2 maggio GIGANTE, di Adrian Biniez (Argentina, 2009)

16 maggio Il cinema di MONTE HELLMAN

23 maggio YANG YANG, di Yu-Chieh Cheng (Taiwan, 2009)

Contatti:

tel. 06/96049768 mail: comunicazione@sentieriselvaggi.eu

Web: www.sentieriselvaggi.it

----------------------------
BANDO PER IL CORSO DI CRITICA DIGITALE 2023

----------------------------

    ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SENTIERI SELVAGGI

    Le news, le recensioni, i corsi di cinema, la riviste, i libri, gli eventi e tutte le nostre iniziative