Ursula Meier e Jaco Van Dormael al Bergamo Film Meeting 2023

I due registi, dei quali sarà presentata la personale completa, saranno i protagonisti di Europe Now!, la sezione dedicata al cinema europeo contemporaneo del 41° Bergamo Film Meeting

--------------------------------------------------------------
BANDO BORSE DI STUDIO IN CRITICA, SCENEGGIATURA, FILMMAKING

--------------------------------------------------------------

Europe, Now!, la sezione dedicata al cinema europeo contemporaneo della 41° edizione di Bergamo Film Meeting (11-19 marzo) sarà incentrata sul lavoro della regista francese Ursula Meier, le cui opere – che si collocano sulla sottile linea di confine tra finzione e documentario – analizzano la profonda ambivalenza dei legami emotivi, e del belga Jaco Van Dormael, autore dallo stile narrativo sperimentale, non-lineare, onirico e visionario, che ha da sempre indirizzato il suo cinema verso personaggi e temi dell’infanzia, soffermandosi con grande sensibilità sulla raffigurazione della complessità della vita. Dei due registi sarà presentata in anteprima nazionale la personale completa.

--------------------------------------------------------------
OFFERTA DI LUGLIO SULLO SHOP DI SENTIERI SELVAGGI!

--------------------------------------------------------------

Nel 2008 Ursula Meier dirige Home – Casa dolce casa?, il suo primo lungometraggio, un dramma famigliare con Isabelle Huppert che le consente di sbarcare a Cannes all’interno della Settimana Internazionale della Critica. Nel 2012 con Sister, storia dei fratelli Simon e Louise, riceve una menzione speciale per l’Orso d’argento al Festival di Berlino e rappresenta la Svizzera nell’ambito dei film proposti per l’Oscar 2013 al miglior film straniero. Attualmente Ursula Meier è nelle sale italiane col suo ultimo film La ligne. La linea invisibile, presentato in concorso al Festival di Berlino 2022 con protagonista Valeria Bruni Tedeschi. La regista francese sarà presente al 41° Bergamo Film Meeting dal 13 al 15 marzo.

----------------------------
UNICINEMA QUADRIENNALE:SCARICA LA GUIDA COMPLETA!

----------------------------

Il successo di Jaco Van Dormael arriva già con Toto le héros – Un eroe di fine millennio, il suo lungometraggio d’esordio del 1991 con cui vince la Caméra d’Or a Cannes e a cui seguono quattro European Film Award. Nel 1996 presenta L’ottavo giorno, film incentrato sul rapporto di amicizia tra un uomo qualunque e un ragazzo affetto da sindrome di Down che vale la Palma d’oro a Cannes per i due protagonisti Daniel Auteuil e Pascal Duquenne. Nel 2009 realizza Mr. Nobody con Jared Leto e Sarah Polley, con cui vince il premio per la miglior sceneggiatura alla Mostra del Cinema di Venezia e tre anni dopo presenta a Cannes Dio esiste e vive a Bruxelles. Rispetto a tutti i suoi film precedenti, il suo ultimo lavoro rappresenta un’anomalia: Bovary del 2021 nasce da un adattamento teatrale del romanzo di Flaubert, scritto da Michael De Cock, direttore artistico del Royal Flemish Theatre di Bruxelles. Il regista belga sarà presente al 41° Bergamo Film Meeting dal 15 al 18 marzo.

----------------------------
SCUOLA DI CINEMA TRIENNALE: SCARICA LA GUIDA COMPLETA!

----------------------------

    ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SENTIERI SELVAGGI

    Le news, le recensioni, i corsi di cinema, la riviste, i libri, gli eventi e tutte le nostre iniziative