V° edizione di Videocittà a Roma a luglio

il festival dedicato a video arte, performance e NFT è in programma nell’area del Gazometro di Roma dal 20 al 24 luglio prossimi

-----------------------------------------------------------
SCUOLA DI CINEMA SENTIERI SELVAGGI: APERTE LE ISCRIZIONI ANNO 2022-23


-----------------------------------------------------------

Presentata la V° edizione di Videocittà, il Festival della Visione. La mostra, in programma dal 20 Luglio sino al 24 dello stesso mese nell’iconica area del Gazometro di Roma, sarà composta da monumentali installazioni, performance live, masterclass, talk, opere dedicate al legame oramai indissolubile tra l’arte e gli nft e i nuovi lavori dei principali artisti della nuova generazione della Visual Art. A presentare questo ricco programma ci ha pensato in prima linea il Direttore Artistico di Videocittà Francesco Dobrovich, che è voluto partire dal descrivere il principio del Festival e le sue sensazioni:

----------------------------
OPEN DAY SCUOLA DI CINEMA SENTIERI SELVAGGI

----------------------------

“Il nostro Festival è realizzato attraverso uno straordinario lavoro di network, avvenuto grazie anche ai partner che ci permettono di stratificarci maggiormente sul nostro territorio. Siamo mossi principalmente dal sentimento di voler diventare un festival importante per la comunità di Roma, e questo progetto non sarebbe stato possibile senza la visione del nostro presidente Francesco Rutelli.”

Dobrovich, oltre a presentare gli artefici della mostra come Mattia Voltaggio e Manuela Cacciamani, ha descritto il feeling e il grande prestigio nel voler svolgere l’evento all’interno dell’area industriale del Gazometro:

“Sicuramente è l’elemento più caratterizzante di questa edizione e ho posto il punto sul Gazometro da quando insieme abbiamo discusso sull’intervenire nei confronti di questa grande struttura metallica che è possibile vedere da tantissimi punti della città. Insieme al team abbiamo fatto una ricerca tendente a selezionare nove studi in giro per il mondo e, nonostante l’arrivo di alcune proposte interessanti ma a dir poco irrealizzabili, ne abbiamo scelta una che ad una prima lettura poteva sembrare al quanto difficile da immaginare, ma l’idea era talmente forte che ci ha fatto cambiare subito opinione.”

Nuovamente uno dei punti forti della prossima edizione di Videocittà sarà la sezione dedicata alla video arte, che verrà organizzata grazie alla collaborazione con Damiana Leoni e Rä di Martino, che hanno voluto presentare così il loro nuovo lavoro:

“Siamo molto contente di annunciare la quarta edizione della nostra sezione, dato che abbiamo dovuto lasciare un anno per via della pandemia. Grazie alla fiducia e all’aiuto del collettivo dietro il festival stiamo cercando di portare la video arte ad un pubblico più vasto, perché molto spesso è trattata come una materia distante ma, grazie alla presenza dei stessi artisti, possiamo farla uscire fuori dai luoghi anche più istituzionali. Sicuramente poter esporre questa arte al Gazometro è molto importante per il tipo di concezione che stiamo portando avanti. Infatti ci teniamo a dire che avremo tre serate a disposizione, dove nell’ultima faremo vedere il film Zidane A 21st Century Portrait di Douglas Gordon e Philippe Parreno, dove il giocatore all’epoca del Real Madrid viene immortalato come un’opera leggendaria da ben diciassette telecamere poste dentro lo stadio.”

La rivelazione della selezione è però Wu Tsang:

“Wu Tsang è tra le importanti e premiate Visual Artist in questo momento del mondo, ed è un onore poterla portare qui a Roma per la serata inaugurale del festival. Siamo anche molto contenti di portare nella nostra rassegna molti artisti, prevalentemente donne, che nonostante siano molto giovani siano già importanti, anche se molti dei loro lavori sono ancora inediti qui in Italia.”

Dulcis in fundo Dobrovich ha presentato la sezione dedicata alle performance, affermando che:

“Sono sempre stato molto attento a scegliere i posti dove c’erano i migliori dj quando dovevo andare a ballare, dato che possono sprigionare una grande esplosività emotiva nelle persone. Quest’anno avremo dei grandi nomi come Max Cooper, Frantz Rosati, i Mokadelic, Sick Luke e tanti altri, che verranno supportati dai consueti visual d’accompagnamento durante le loro esibizioni.”

IL PROGRAMMA INTEGRALE DI VIDEOCITTA’ 2022

--------------------------------------------------------------
Le Arene estive di Cinema a Roma

--------------------------------------------------------------

    ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SENTIERI SELVAGGI

    Le news, le recensioni, i corsi di cinema, la riviste, i libri, gli eventi e tutte le nostre iniziative