VENEZIA 68 – Prime immagini di Alps, di Yorgos Lanthimos

ALPS di Yorgos Lanthimos, le prime foto - concorso Venezia 68

 ALPS di Yorgos Lanthimos, le prime foto - concorso Venezia 68

--------------------------------------------------------------------
Torna il BLACK FRIDAY di SENTIERI SELVAGGI


-----------------------------------------------------

Si annuncia come un nuovo fresco e cattivissimo alito di vento dalla "nouvelle vague greca" che si sta diffondendo negli ultimi anni: ecco le prime foto di Alps, terzo lungometraggio del giovane regista greco Yorgos Lanthimos, in concorso a Venezia 68: la storia di alcuni individui che, dietro compenso economico, offrono una forma di conforto singolare ai parenti dei defunti: si sostituiscono temporaneamente allo scomparso nella vita quotidiana.

---------------------------------------------------------------------
RIFF AWARDS 2020

---------------------------------------------------------------------

 

Il regista di Alps Yorgos LanthimosScritto insieme a Efthymis Filippou e interpretato da Aggeliki Papoulia (rispettivamente sceneggiatore e attrice protagonista di Kynodontas, vincitore di Un certain regard – la recensione da Cannes 62) Alps è coprodotto dalla Haos Film della collega regista Athina Rachel Tsangari.

A comporre il gruppo Alps, troviamo l'Infermiera (Papoulia) la Ginnasta (Ariane Labed – coppa Volpi per Attenbergla recensione da Venezia 67) il suo allenatore (Johnny Vekris) e alla guida dell'operazione, il leader, il Paramedico (Aris Servetalis), che si fa chiamare Monte Bianco e richiede ai suoi soci una rigida disciplina: i membri del gruppo, per fornire un servizio ottimale, devono ricoprire i ruoli più svariati, identificarsi completamente con i defunti da sostituire, ispirarsi al loro temperamento da vivi, studiare e provare la parte nei minimi dettagli.

 


"I temi sono la morte e la sostituzione" ha dichiarato Lanthimos. "Ci sono delle similitudini con Kynodontas, Alps sarà altrettanto cupo, ma anche divertente. Anche più oscuro e divertente. Contraddittorio."

 

Della distribuzione si occupa The Match Factory, che porta sul Lido anche The Exchange di Eran Korilin. Dopo l'anteprima a Venezia, Alpis uscirà nelle sale greche a partire dal 27 ottobre.

 

------------------------------------------------------------------------
IL NUOVO NUMERO DI SENTIERISELVAGGI21ST #7


VENEZIA 68 – Prime immagini di Alps, di Yorgos Lanthimos

ALPS di Yorgos Lanthimos, le prime foto - concorso Venezia 68
Si annuncia come un nuovo fresco e cattivissimo alito di vento dalla "nouvelle vague greca" che si sta diffondendo negli ultimi anni: ecco le prime foto di Alps, terzo lungometraggio del giovane regista greco Yorgos Lanthimos, in concorso a Venezia 68

 ALPS di Yorgos Lanthimos, le prime foto - concorso Venezia 68

--------------------------------------------------------------------
Torna il BLACK FRIDAY di SENTIERI SELVAGGI


-----------------------------------------------------

Si annuncia come un nuovo fresco e cattivissimo alito di vento dalla "nouvelle vague greca" che si sta diffondendo negli ultimi anni: ecco le prime foto di Alps, terzo lungometraggio del giovane regista greco Yorgos Lanthimos, in concorso a Venezia 68: la storia di alcuni individui che, dietro compenso economico, offrono una forma di conforto singolare ai parenti dei defunti: si sostituiscono temporaneamente allo scomparso nella vita quotidiana.

---------------------------------------------------------------------
RIFF AWARDS 2020

---------------------------------------------------------------------

 

Il regista di Alps Yorgos LanthimosScritto insieme a Efthymis Filippou e interpretato da Aggeliki Papoulia (rispettivamente sceneggiatore e attrice protagonista di Kynodontas, vincitore di Un certain regard – la recensione da Cannes 62) Alps è coprodotto dalla Haos Film della collega regista Athina Rachel Tsangari.

A comporre il gruppo Alps, troviamo l'Infermiera (Papoulia) la Ginnasta (Ariane Labed – coppa Volpi per Attenbergla recensione da Venezia 67) il suo allenatore (Johnny Vekris) e alla guida dell'operazione, il leader, il Paramedico (Aris Servetalis), che si fa chiamare Monte Bianco e richiede ai suoi soci una rigida disciplina: i membri del gruppo, per fornire un servizio ottimale, devono ricoprire i ruoli più svariati, identificarsi completamente con i defunti da sostituire, ispirarsi al loro temperamento da vivi, studiare e provare la parte nei minimi dettagli.

 


"I temi sono la morte e la sostituzione" ha dichiarato Lanthimos. "Ci sono delle similitudini con Kynodontas, Alps sarà altrettanto cupo, ma anche divertente. Anche più oscuro e divertente. Contraddittorio."

 

Della distribuzione si occupa The Match Factory, che porta sul Lido anche The Exchange di Eran Korilin. Dopo l'anteprima a Venezia, Alpis uscirà nelle sale greche a partire dal 27 ottobre.

 

------------------------------------------------------------------------
IL NUOVO NUMERO DI SENTIERISELVAGGI21ST #7