VENEZIA 68 – Todd Solondz in concorso con Dark Horse, le prime foto

Selma Blair & Jordan Gelber in DARK HORSE di Todd Solondz - in concorso a VENEZIA 68

Settimo lungometraggio scritto e diretto da Todd Solondz: dopo l'ultimo Life During Wartime, il regista indipendente sarà in concorso a Venezia 68 e subito dopo al 36° Toronto Film Festival con Dark Horse.

L'ultratrentenne newyorchese Abe (Jordan Gelber Onora il padre e la madre, Law & Order, Boardwalk Empire, una lunga esperienza nel teatro) vive ancora con i suoi genitori, accettando a malincuore di lavorare per il padre Jackie (Christopher Walken, che vedremo anche in Seven Psychopaths) e giocando a backgammon con la madre Phyllis (Mia Farrow) ma perlopiù dedicandosi alla sua unica passione: collezionare giocattoli.

 


Selma Blair in DARK HORSE di Todd Solondz, in concorso a Venezia 68Quando incontra Miranda (Selma Blair, diretta da John Waters in A Dirty Shame e da Solondz già in Storytelling, del 2001) di oltre 30 anni come lui, tornata a vivere con i genitori dopo che la sua carriera letteraria è andata in pezzi, Abe crede di aver trovato l'anima gemella e spera di scrollarsi di dosso il ruolo di perdente della famiglia e realizzarsi in una relazione.

In preda alla disperazione, anche se riluttante, Miranda accetta di sposare Abe, e i due iniziano a pianificare la loro vita insieme. Ma, proprio quando sembra che le cose sembrano iniziare ad andare bene per Abe, tutto va storto…

La famiglia disfunzionale si compone anche di Justin Bartha (Una notte da leoni) e Zachary Booth (Nick & Nora, Motel Woodstock) rispettivamente nei panni di Richard e Justin, fratello e cugino di Abe, mentre Donna Murphy (The Nanny Diaries, Higher Ground) è Marie, la segretaria del capofamiglia, e Aasif Mandvi (L'ultimo dominatore dell'aria, Margin Call) è Mahmoud, l'ex fidanzato di Miranda.

La fotografia è curata dal talentuoso emergente Andrij Parekh (Cold Souls, Blue Valentine, Greetings from Tim Buckley).

Producono Ted Hope (Adventureland, La famiglia Savage, Towelhead, Martha Marcy May Marlene) si è già occupato per Solondz di Happiness e Storytelling) e Derrick Tseng (Palindromes e Life During Wartime).

Le prime foto ufficiali di Dark Horse sono nella nostra gallery.

 

VENEZIA 68 – Todd Solondz in concorso con Dark Horse, le prime foto

Selma Blair & Jordan Gelber in DARK HORSE di Todd Solondz - in concorso a VENEZIA 68

Settimo lungometraggio scritto e diretto da Todd Solondz: dopo l'ultimo Life During Wartime, il regista indipendente sarà in concorso a Venezia 68 e subito dopo al 36° Toronto Film Festival con Dark Horse.

L'ultratrentenne newyorchese Abe (Jordan Gelber Onora il padre e la madre, Law & Order, Boardwalk Empire, una lunga esperienza nel teatro) vive ancora con i suoi genitori, accettando a malincuore di lavorare per il padre Jackie (Christopher Walken, che vedremo anche in Seven Psychopaths) e giocando a backgammon con la madre Phyllis (Mia Farrow) ma perlopiù dedicandosi alla sua unica passione: collezionare giocattoli.

 


Selma Blair in DARK HORSE di Todd Solondz, in concorso a Venezia 68Quando incontra Miranda (Selma Blair, diretta da John Waters in A Dirty Shame e da Solondz già in Storytelling, del 2001) di oltre 30 anni come lui, tornata a vivere con i genitori dopo che la sua carriera letteraria è andata in pezzi, Abe crede di aver trovato l'anima gemella e spera di scrollarsi di dosso il ruolo di perdente della famiglia e realizzarsi in una relazione.

In preda alla disperazione, anche se riluttante, Miranda accetta di sposare Abe, e i due iniziano a pianificare la loro vita insieme. Ma, proprio quando sembra che le cose sembrano iniziare ad andare bene per Abe, tutto va storto…

La famiglia disfunzionale si compone anche di Justin Bartha (Una notte da leoni) e Zachary Booth (Nick & Nora, Motel Woodstock) rispettivamente nei panni di Richard e Justin, fratello e cugino di Abe, mentre Donna Murphy (The Nanny Diaries, Higher Ground) è Marie, la segretaria del capofamiglia, e Aasif Mandvi (L'ultimo dominatore dell'aria, Margin Call) è Mahmoud, l'ex fidanzato di Miranda.

La fotografia è curata dal talentuoso emergente Andrij Parekh (Cold Souls, Blue Valentine, Greetings from Tim Buckley).

Producono Ted Hope (Adventureland, La famiglia Savage, Towelhead, Martha Marcy May Marlene) si è già occupato per Solondz di Happiness e Storytelling) e Derrick Tseng (Palindromes e Life During Wartime).

Le prime foto ufficiali di Dark Horse sono nella nostra gallery.