VENEZIA 69 – Curiosità, sinossi e soundtrack per To the Wonder di Terrence Malick: espressionista e non convenzionale, tra amore, politica e fede

VENEZIA 69 - Curiosità, sinossi e soundtrack per To the Wonder di Terrence Malick

---------------- inserzione pubblicitaria ---------------

----------------------------------------------------------------

 

Dalla 69° Mostra del Cinema di Venezia, dove è stato proiettato a partire da domenica 2 settembre, arrivano dettagli sulla sinossi ufficiale, la colonna sonora e lo spirito di To the Wonder (la recensione di Sentieri Selvaggi), precedentemente conosciuto come Romance, poi come The Burial e nuovo attesissimo film di Terrence Malick.

---------------- inserzione pubblicitaria ---------------

---------------------------------------------------------------

Terrence Malick sul set di TO THE WONDERUna prima conferma delle voci di questi giorni: Rachel Weisz, Barry Pepper, Michael Sheen e Amanda Peet non compaiono nella versione definitiva: i loro ruoli, pare marginali rispetto all'economia della storia, sono stati eliminati, come succede spesso nella fase di montaggio dei film di Malick. Non c'è più traccia nemmeno di Jessica Chastain; nel cast figura invece l'italiana Romina Mondello.

La sinossi definitiva: l'americano Neil (Ben Affleck, Argo), aspirante scrittore, compie un viaggio sull'isola francese di Mont Saint Michel, lasciandosi alle spalle una lunga serie di relazioni sfortunate. Là si innamora di Marina (Olga Kurylenko, Seven Psychopaths) bellissima, emigrata dall'Ucraina in Francia a soli 16 anni, madre di una bambina di dieci anni, Tatiana. La donna è stata abbandonata dal suo uomo in un monolocale ed è alle prese con lavori di ogni genere per sopravvivere.

Due anni dopo il loro incontro, Neil e Marina vivono in una piccola città in Oklahoma, dove Neil è cresciuto.
Mentre trova lavoro come ispettore ambientale, solo per scoprire che un'operazione industriale sta minacciando gravemente il suolo e le acque della sua terra, Neil inizia anche a tentennare nel suo amore per la donna, che si rivolge in cerca di consiglio al sacerdote cattolico Quintana (Javier Bardem, Skyfall, The Counselor) straniero come lei, e a sua volta tormentato da una crisi di fede, e finisce per rifugiarsi nuovamente in Francia. Neil ritrova un vecchio amore dell'adolescenza, Jane (Rachel McAdams, a Venezia anche per Passion) sentendo questo nuovo rapporto più libero e leggero, ma al tempo stesso si sente legato alla sorte di Marina.

Ben Affleck con Rachel McAdams sul set di TO THE WONDERLe due donne nella vita di Neil rappresentano due diversi tipi di amore, uno più legato al senso del dovere, l'altro all'accettazione del mutamento; ma il film affronta anche i temi della politica e della fede.

Come si legge nella nota di Cameron Bailey, programmatore del 37° Toronto Film Festival, dove il film sarà proiettato subito dopo Venezia, si tratta di una conferma del pensiero di Malick, da sempre attento a una ricerca intellettuale che abbraccia tutte le sfumature della spiritualità e dell'etica, ma anche un'opera fortemente sperimentale in cui Malick "si libera sempre di più dalle restrizioni della narrazione convenzionale e persegue un approccio sempre più associativo, che mira a suscitare risposte direttamente dal subconscio degli spettatori".

Dal canto suo, Ben Affleck avrebbe dichiarato "To the Wonder farà sembrare L'albero della vita Transformers" e ha descritto il film come "un pastiche di momenti espressionisti" in cui l'esistenza del suo personaggio viene solo evocata e non narrata, nel modo ipnotico e fluido in cui si ricorda la vita vissuta.

Ben Affleck e Terrence Malick sul set di TO THE WONDERLa fotografia è di Emmanuel Lubezki, la direzione artistica di Jack Fisk.

La soundtrack, curata dal compositore Hanan Townshend, già collaboratore di Malick per The Tree of Life, comprende brani di natura diversa, da St. Vincent e Thee Oh Sees alla musica colta di Arvo Part, Hector Berlioz, Richard Wagner, Franz Joseph Haydn, Ottorino Respighi, Pyotr Ilyich Tchaikovsky. La Kurylenko canta una canzone.

I titoli e le anteprime dei brani si possono ascoltare sul sito di TheFilmStage, che ha pubblicato tutte le novità su To the Wonder in un ricco report.
 

Qui una ricognizione sui due nuovi progetti di Malick, Knight of Cups e Lawless.

To the Wonder uscirà nelle sale italiane il 14 dicembre 2012, per 01 Distribution.