VENEZIA 69 – The Master c'è

The Master di Paul Thomas AndersonThe Master, l'attesissima nuova pellicola di Paul Thomas Anderson (Il petroliere, Boogie Nights, Magnolia, Ubriaco d'amore), è il diciottesimo film in concorso della prossima Mostra del cinema di Venezia.

E' giunta dalla Biennale la conferma dei rumors che rimbalzavano da diversi giorni sui siti americani come Deadline, Variety e altri. Il film con Philip Seymour Hoffman, Joaquin Phoenix e Amy Adams ha già fatto molto parlare di sè per i supposti riferimenti non troppo celati nella trama alla storia della nascita della setta Scientology e al suo fondatore L. Ron Hubbard.

Fonti vicine alla produzione hanno inoltre asserito che un pre-montaggio della pellicola sia stata fatta vedere in anteprima a Tom Cruise, membro attivo della setta, che pare non abbia gradito la rappresentazione fatta dal film della sua chiesa. 

Intanto, una prima di The Master si è svolta a sorpresa, dopo la proiezione di Shining di Kubrick, in un cinema di Santa Monica. Il film è stato proiettato in 70mm e senza alcun preavviso. ThePlaylist ha raccolto i commenti di alcuni fortunati, che si dichiarano senza parole, sbalorditi ed entusiasti. (l.m.)