VENEZIA 70 – Con gli occhi chiusi …e tutti twittarono (8)

Quest’anno il Festival approda definitivamente sui Social Network, dove già da qualche anno i più accaniti, agguerriti e “intrepidi” (citazione…) si davano appuntamento per commentare e giudicare i film visti e le star. Ma questa edizione verrà ricordata per aver definitivamente sdoganato Twitter, che pure esiste dal 2006, ma che solo da poco sta crescendo nell’uso degli italiani.

 

---------------------------------------------------------------------
APERTE LE ISCRIZIONI PER UNICINEMA E SCUOLA DI CINEMA

---------------------------------------------------------------------

Abbiamo già detto del Direttore Barbera (e qualcuno ha frainteso prendendola per un’esaltazione della sua Direzione, mentre era solo una constatazione di un’attenzione diversa alla comunicazione), che continua a regalarci foto di star e tramonti romantici da spiaggia, ma il più attivo dei critici da 140 battute resta Enrico Magrelli (3.289 follower e 6.555 tweet) che non solo ha ormai acquisito una capacità di sintesi perfetta, ma gioca spesso con i suoi “twitter complici” con foto, fumetti o quiz notturni. E poi: ci credereste che Giulio Base ha la bellezza di 96.900 follower (e 10.900 tweet) ? ….

 

--------------------------------------------------------------------
I NUOVI CORSI ONLINE LIVE DI CINEMA DI SENTIERI SELVAGGI

-----------------------------------------------------

Intanto su Twitter vanno forte le foto della Johansson, sembra proprio che l’abbiano fotografata tutti, da tutti i punti di vista possibili, mentre lei intanto non ha profili twitter ma solo profili fatti dai suoi fan. Altro twittercritico da seguire è Mauro Gervasini (1.097 follower e 2.985 tweet), non solo perché è un amico e gli vogliamo bene, non solo perché è uno dei selezionatori della Mostra, ma anche per questo magnifico tweet, che da solo vale il +follower:

 

 

Una twittatrice senza respiro è Marta Cagnola (di radio 24), che salta con la stessa leggerezza di tocco da Venezia a sanremo (6.604 follower e la bellezza di 18.829 tweet!); lei non solo twitta ma dialoga con tutti, è un fiume in piena, vitalità milanese al 100%. Ma i più belli sono i tweet che ignorano i film e le grandi discussioni, per concentrarsi su una poetica in 140 battute. Uno dei tweet migliori è questo di Alice Cucchetti (525 follower e 2.102 tweet):

 

E visto che, anche se al Lido, in fondo siamo sempre a Venezia, non possiamo che chiudere che con Il triste mietitore (62.232 follower, 22.337 tweet), con un tweet, un po’ lugubre e misterioso, che è tutto un programma:

 

 

E buone twittate a tutti… (f.c.)

2 commenti