VENEZIA 70 – Tsai Ming-liang è il Leone d'oro di SENTIERI SELVAGGI

tsai ming-liang
E' Stray Dogs di Tsai Ming-liang il Leone d'oro del "cuore" per la redazione di Sentieri selvaggi in questa 70esima edizione del Festival di Venezia. Un verdetto, il nostro, che guarda al cinema asiatico anche per quanto riguarda il secondo posto andato a The Wind Rises dell'altro maestro Miyazaki

stray dogs, tsai ming-liangIn attesa che la giuria presieduta da Bernardo Bertolucci renderà noti i vincitori nella giornata di domani, a concorso concluso i redattori di Sentieri selvaggi hanno votato il "loro" Leone d'oro. A spuntarla è stato il capolavoro di Tsai Ming-liang Stray Dogs. Un verdetto, quello della nostra redazione, che guarda al cinema asiatico anche per quanto riguarda il secondo posto andato a The Wind Rises dell'altro maestro Miyazaki. Su dodici votanti sono stati cinque i film segnalati tra quelli presentati in Concorso.

--------------------------------------------------------------------
SCOPRI I NUOVI CORSI ONLINE DI CINEMA DI SENTIERI SELVAGGI


--------------------------------------------------------------------

Ecco l'elenco completo dei migliori film del Festival per la nostra redazione:

Stray Dogs, di Tsai Ming-liang (4 voti)

--------------------------------------------------------------------
OFFERTA CORSI SCENEGGIATURA ONLINE
Due nuovi corsi operativi di Sceneggiatura per il Cinema e le Serie Tv! Scopri l’offerta sul pacchetto

--------------------------------------------------------------------

The Wind Rises, di Hayao Miyazaki (3 voti)

Night Moves, di Kelly Reichardt (2 voti)

Philomena, di Stephen Frears (2 voti)

La jalousie, di Philippe Garrel (1 voto)

 

------------------------------------------------------------------------
IL NUOVO NUMERO DI SENTIERISELVAGGI21ST #7