Vince al Sundance "Winter's Bone", lotta per la famiglia

--------------------------------------------------------------
BANDO BORSE DI STUDIO IN CRITICA, SCENEGGIATURA, FILMMAKING

--------------------------------------------------------------

Winter's Bone, di Debra Granik- 7 Film Clips – vincitore Sundance Film Festival 2010

--------------------------------------------------------------
OFFERTA DI LUGLIO SULLO SHOP DI SENTIERI SELVAGGI!

--------------------------------------------------------------

----------------------------
UNICINEMA QUADRIENNALE:SCARICA LA GUIDA COMPLETA!

----------------------------

 

Winter's Bone di Debra Granik - vincitore regia e sceneggiatura Sundance 2010

-------------------------------------------------------
LA SCUOLA DI DOCUMENTARIO DI SENTIERI SELVAGGI

-------------------------------------------------------
Il vincitore del Sundance 2010 è Winter's Bone di Debra Granik, premiato per regia e sceneggiatura: il film, che segue con taglio documentaristico una sedicenne alla ricerca del padre nel paesaggio ostile delle montagne del Missouri, vuole essere "l'archetipo di un rito di passaggio dall'adolescenza all'età adulta. Solo che stavolta, il giovane guerriero è una ragazza".

Ree Dolly (Jennifer Lawrence,The Burning Plain) lotta per salvare la sua famiglia: dopo la scomparsa di suo padre (John Hawkes – Miracolo a S. Anna, S. Darko, Lost) trafficante di droga che ha utilizzato la casa di famiglia come garanzia per un affare, si mette disperatamente alla sua ricerca per riportarlo indietro o dimostrare che è morto, affrontando la congiura del silenzio messa in atto dai suoi stessi parenti. L'unico modo per evitare che sua madre, psichicamente disturbata, e i suoi fratelli più piccoli vengano sfrattati.

Winters's Bone, acclamato dalla critica per la capacità di giocare con gli stili all'interno della stessa opera – le atmosfere classiche del noir, la tensione del thriller e un toccante dramma familiare – è stato acquistato dalla Roadside Attractions, che lo distribuirà in Nordamerica a partire da questa estate.

Lo script di Winter's Bone, in collaborazione con Anne Rosellini, è tratto dal romanzo omonimo di Daniel Woodrell (2006), scrittore americano che vive nei luoghi del film, pubblicato da Fanucci come Un gelido inverno.

La Granik, che cita tra le sue fonti di ispirazione i fratelli Dardenne, Harlan County di Barbara Kopple, Bloody Sunday di Paul GreengrassImport-Export di Ulrich Seidl, ha girato nel 2004 Down to the Bone (trailer) storia di tossicodipendenza con Vera Farmiga. Per il futuro la regista spera di dedicarsi a una commedia "in cui l'umorismo sia l'unico modo per sostenere le assurdità della vita".

Nel consueto "meet the artist" del Sundance e in una videointervista rilasciata a MakingOf.com, la regista parla della sua storia e racconta le difficoltà di girare un film indipendente – "a livello emotivo equivale a scalare l'Everest".

 

 Ree deve affrontare la sfida di chi abita in zone remote eJennifer Lawrence in Winter's Bone di Debra Granik selvagge, luoghi in cui le possibilità di crearsi un'esistenza decente sono scarse e marginali. Una ragazzina con troppe responsabilità che assiste gli adulti che la circondano, mentre questi la mettono in pericolo e di fronte a scelte impossibili, senza via d'uscita. Senza difese, Ree lotta per la sopravvivenza in un luogo miserabile, ma questo squallore è inscindibile dal suo nucleo familiare. Non ha mappe da seguire, tranne la devozione verso la sua famiglia. Queste zone (le montagne di Ozark, territorio brullo nel cuore dell'America rurale) sono particolarmente selvagge, quasi straniere: si impara a cacciare e cavalcare in giovane età. Forse l'unico scopo di un film è cercare di mostrare la vita, ma la vita specifica di questi luoghi. L'autore del romanzo non tenta di tracciare un ritratto universale: si concentra su una ragazza e si limita a rappresentare nel dettaglio la sua resistenza.

(Debra Granik a Cinematical)

 

 

 

----------------------------
SCUOLA DI CINEMA TRIENNALE: SCARICA LA GUIDA COMPLETA!

----------------------------

    ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SENTIERI SELVAGGI

    Le news, le recensioni, i corsi di cinema, la riviste, i libri, gli eventi e tutte le nostre iniziative