Visioni di Cinema Indipendente – Atto II – Aprés mai

Torna l’iniziativa Visioni di Cinema Indipendente promossa dal Circolo del Cinema “Cesare Zavattini” di Reggio Calabria. Dopo l’atto I dal titolo “L'(in)atteso ’68”, dal 14 al 19 dicembre 2018 avrà luogo l’atto II intitolato “Après mai”. La rassegna si svolgerà presso la Residenza Universitaria di Via Roma e l’Accademia di Belle Arti di Reggio Calabria. Dell’iniziativa non faranno parte solo proiezioni di film. Ci sarà la mostra grafica “Estetica della ribellione” a cura di Lucrezia Ercoli (direttore artistico del Festival Popsophia e docente di storia dello spettacolo presso l’Accademia di Belle Arti di Reggio Calabria), incentrata sui manifesti del ’68. Saranno proposte, inoltre, anche due installazioni: quella di videoarte, “Black tv”, curata da Michele Tarzia, e quella di fotografia, “I volti del ’68”, curata da Pasquale Praticò e Dario Condemi.

Saranno proposti film di autori come Olivier Assayas, Michelangelo Antonioni, Marco Bellocchio, Bernardo Bertolucci, Brian De Palma, Jean-Luc Godard, Pier Paolo Pasolini. A completare la rassegna ci saranno incontri con esperti e docenti fra cui lo storico e critico Federico Rossin, lo scenografo Giancarlo Muselli (docente di scenografia all’Accademia di Belle Arti di Reggio e storico collaboratore di Mario Martone), Pierandrea Amato (docente di estetica all’Università di Messina), Fabio Domenico Palumbo (dottore di ricerca in Metodologie della Filosofia) e Gianfranco Negri (professore di Architettura e prorettore alla Cultura dell’Università Mediterranea di Reggio Calabria).