Watcher, di Chloe Okuno

A metà strada tra La finestra sul cortile e Lost in Translation, un thriller intrigante e coinvolgente retto da due ottimi attori.

-----------------------------------------------------------
UNICINEMA LAST MINUTE! – UNA NUOVA IDEA DI UNIVERSITÀ. APERTE ANCORA LE ISCRIZIONI PER IL 2023!


-----------------------------------------------------------

Cosa sarebbe successo se Charlotte, la giovane studentessa interpretata da Scarlett Johansson in Lost in Translation, al posto di incontrare il tenero e spaesato Bill Murray avesse incrociato un inquietante stalker che continuava a seguirla? Watcher, il thriller diretto da Chloe Okuno, tenta di rispondere a questa domanda.

----------------------------
SENTIERISELVAGGI21ST N.12 – COVER STORY: TOM CRUISE, THE LAST MOVIE STAR

----------------------------

Proprio come Charlotte anche Julia, la protagonista di Watcher (interpretata da Maika Monroe) è una giovane ragazza che si è trasferita in un paese straniero per rimanere accanto ad un marito workaholic, troppo preso dalla carriera per accorgersi del disagio e dal sacrificio della compagna. Immersa in un’ambiente alienante di cui non conosce la lingua e che non comprende, isolata per la maggior parte del giorno. La fragile situazione psicologica della donna è aggravata dalla presenza di un vicino che sembra fissarla con insistenza dalla finestra di fronte e che lei sospetta essere “Il ragno”, un pericoloso serial killer che decapita le sue vittime.

--------------------------------------------------------------
DARIO ARGENTO – L’AMORE E IL TERRORE, A CURA DI GIACOMO CALZONI

--------------------------------------------------------------

Tra Sofia Coppola e Alfred Hitchcock, Watcher costruisce la sua tensione sfruttando situazioni che rispecchiano le dinamiche di banalizzazione del pericolo e di colpevolizzazione della vittima. Nonostante Julia denunci le persecuzioni subite sia alla polizia che al marito, non viene creduta: il suo compagno la accusa di essere paranoica e allucinata, mentre la polizia addirittura equipara vittima e carnefice parlando di malintesi e fraintendimenti.

In un film con così pochi personaggi, la riuscita è indissolubilmente legata alle interpretazioni dei suoi protagonisti e sia Maika Monroe che Burn Gorman riescono a restituire delle prove soddisfacenti. La prima porta in scena una donna sull’orlo della crisi, disorientata ma allo stesso tempo ostinata nel voler difendere sé stessa e la sua amica; il secondo, con un personaggio ambiguo, è un emarginato viscido e sfuggente, tanto normale da essere spaventoso.

Probabilmente la storia è poco sorprendente e il twist finale arriva abbastanza chiaramente fin da metà film, eppure Watcher è un trailer coinvolgente. Un ribaltamento de La finestra sul cortile che riesce a trattare temi di attualità riguardo la violenza sulle donne e la difficoltà di comunicazione costruendo un thriller carico di tensione.

 

Titolo originale: id.
Regia: Chloe Okuno
Interpreti: Maika Monroe, Karl Glusman, Burn Gorman, Tudor Petrut, Gabriela Butuc, Madalina Anea
Distribuzione: Lucky Red, Universal Pictures
Durata: 91′
Origine: USA, 2022

La valutazione del film di Sentieri Selvaggi
3.5
Sending
Il voto dei lettori
3.36 (58 voti)
--------------------------------------------------------------
LAST MINUTE SCUOLA TRIENNALE 2022-23

--------------------------------------------------------------

    ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SENTIERI SELVAGGI

    Le news, le recensioni, i corsi di cinema, la riviste, i libri, gli eventi e tutte le nostre iniziative