Welcome

Il capolavoro di Lioret in DVD
welcome dvd
---------------------------------------------------------------
Festeggia Halloween con Sentieri Selvaggi! Sconto del 25% su tutti i workshop e i corsi online di novembre e dicembre per iscrizioni entro il 2 novembre


---------------------------------------------------------------
Esce in DVD, grazie a CG Home Video, Welcome di Philippe Lioret. Il film, presentato al Festival di Torino, vincitore del premio del pubblico al Festival di Berlino e del Premio Lux del Parlamento Europeo come Miglior Film del 2009, arriva dal 23 marzo in Home Video, accompagnato da un interessante backstage.
---------------------------------------------------------------
UNICINEMA – UNA NUOVA IDEA DI UNIVERSITÀ

---------------------------------------------------------------

    ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SENTIERI SELVAGGI

    Le news, le recensioni, i corsi di cinema, la riviste, i libri, gli eventi e tutte le nostre iniziative



    Welcome

    di Philippe Lioret

    Welcome

    ---------------------------------------------------------------
    Festeggia Halloween con Sentieri Selvaggi! Sconto del 25% su tutti i workshop e i corsi online di novembre e dicembre per iscrizioni entro il 2 novembre


    ---------------------------------------------------------------

    Interpreti: Vincent Lindon, Firat Ayverdi, Audrey Dana, Derya Ayverdi, Thierry Godard
    Origine: Francia, 2009
    Distribuzione: Teodora Film
    Durata: 110’
     
    Bilal (Firat Ayverdi) è un diciassettenne curdo che ha attraversato l’Europa per raggiungere a Londra la ragazza che ama, Mina (Derya Ayverdi). Giunto a Calais, tenta di passare il confine nascondendosi in uno dei tanti camion che si imbarcano quotidianamente per l’Inghilterra, ma viene scoperto e nessuno vuole correre più il rischio di aiutarlo. Non gli rimane che tentare un’impresa incosciente e disperata: attraversare la Manica a nuoto. Comincia così a prendere lezioni da Simon (Vincent Lindon, Quello che gli uomini non dicono, L’avion, L’amore sospetto, Il costo della vita, Vendredi soir), un istruttore di mezza età in procinto di divorziare. Inizialmente scettico e scostante, Simon è lentamente conquistato dalla determinazione di Bilal, al punto di accoglierlo in casa di nascosto e di sostenerlo attivamente nella sua avventura.
    Philippe Lioret, noto al pubblico italiano soprattutto per Mademoiselle (2001), ha trattato il tema dell’immigrazione anche nel suo primo film, Tombés du ciel (1994), ispirato alla storia vera di un cittadino iraniano che, avendo perduto il passaporto, passò settimane all’aeroporto Charles De Gaulle in attesa di riavere un documento d’identità (la stessa vicenda ha ispirato anche The Terminal di Spielberg). In Francia alcune dichiarazioni del regista hanno suscitato violente polemiche, che hanno visto scendere in campo anche il Ministro dell’Immigrazione: pur senza riferimenti diretti ai suoi promotori, Welcome mette infatti in evidenza gli effetti della legge sull’immigrazione voluta da Sarkozy, che punisce i cittadini francesi che aiutano in qualunque modo i clandestini con pene fino a cinque anni di reclusione.
    Il 25 novembre 2009 Welcome ha ottenuto il Premio Lux del Parlamento europeo, assegnato alle opere che contribuiscono al dibattito sull’identità europea e sui processi di integrazione.
     
    (S.O.)
     
    Trailer italiano del film:
     
     

     
    ---------------------------------------------------------------
    UNICINEMA – UNA NUOVA IDEA DI UNIVERSITÀ

    ---------------------------------------------------------------

      ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SENTIERI SELVAGGI

      Le news, le recensioni, i corsi di cinema, la riviste, i libri, gli eventi e tutte le nostre iniziative