X Asian Film Festival – Programma ricco e ospiti illustri

A snake of JuneHanezu di Naomi KawaseSi riinova l'appuntamento con l'Asian Film Festival, curato da Antonio Termenini e Avde Iris Giglioli. Molti i nomi importanti nel Programma: Hong Sang-soo, Eric Khoo, Naomi Kawase, Hirokazu Koreeda. Quest'anno il Festival propone una retrospettiva del più grande cineasta asiatico dell'universo cyber punk, Shinya Tsukamoto, che sarà presente anche come ospite.

 

-----------------------------------------------------------
SCUOLA DI CINEMA SENTIERI SELVAGGI: APERTE LE ISCRIZIONI ANNO 2022-23


-----------------------------------------------------------

Si riinova l'appuntamento che da ormai dieci anni vede impegnati esperti, appassionati e addetti ai lavori nell'obiettivo di fare quello che la distribuzione italiana (ovvero, letteralmente "quello che passa il convento"), non fa da anni: offrire su grande schermo le ultime produzioni del cinema del Sud Est asiatico.

----------------------------
15 BORSE DI STUDIO DELLA SCUOLA SENTIERI SELVAGGI

----------------------------

La prsentazione del Programma del X Asian Film Festival si è tenuta nella sede della Scuola Senieri Selvaggi a Roma, alla presenza dicritici, giornalisti e addetti ai lavori. I curatori dell'evento, Avde Iris Giglioli, la Presidente della Fondazione Palazzo Magnani, e Antonio Termenini, critico di Cineforum ed esperto del cinema del Sud Est Asiatico, hanno illustrato le linee guida di questa X edizione, moderati dal critico Simone Emiliani.

Riguardo al cinema del Sud Est asiatico bisogna dire che questa cinematografia rappresenta una delle grandi realtà del mercato cinematografico mondiale, forse si tratta della 3° industria dopo quella americana e quella indiana. Va anche detto, come ha puntualizzato Antonio Termenini, che si tratta di cineasti premiati in tutto il mondo, soprattutto nei tre principali Festival del mondo, Cannes, Venezia e Berlino.

Il curatore del Festival, Termenini ha posto l'attenzione sulla possibilità di visionare questi film su grande schermo, piuttosto che nella cornice privata che, come si sa bene, grazie a internet, oggi è il normale trend per ogni spettatore o appassionato di cinema.

Termenini ha poi aggiunto che in questa edizione è stata data importanza ad un cinema nuovo e giovane, dando visibilità ai nuovi e magari sconociuti talenti del cinema asiatico, come Hong Sang-soo, Eric Khoo, Naomi Kawase (un'abituee del Festival di Cannes, nel 2007 ricevette il Premio della Giuria con Mogari no mori), Hirokazu Koreeda.

In ogni edizione ell'Asian Film Festival c'è una retrospettiva dedicata ad un maestro del cinema asiatico, con la possibilità anche di avere il regista come ospite. Quest'anno il Festival propone come ospite il più grande cineasta asiatico dell'universo cyber punk, Shinya Tsukamoto, autore di cult underground come Tetsuo, Bullet Ballet, Vital, A snake of June.

--------------------------------------------------------------
Le Arene estive di Cinema a Roma

--------------------------------------------------------------

    ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SENTIERI SELVAGGI

    Le news, le recensioni, i corsi di cinema, la riviste, i libri, gli eventi e tutte le nostre iniziative