XIII Festival del Cinema di Porretta Terme

Sarà Ferzan Özpetek il protagonista della tredicesima edizione del Festival del Cinema di Porretta Terme, a cui verrà dedicata una rassegna monografica. 

 

Torna inoltre la sezione in concorso Fuori dal giro, dedicata al cinema italiano di qualità poco distribuito. Al pubblico il compito di votare la migliore fra le quattro opere: La prima neve di Andrea Segre, Via Castellana bandiera di Emma Dante, Salvo di Fabio Grassadonia e Antonio Piazza e Come il vento di Marco Simon Puccioni, selezionate insieme a Rete degli Spettatori e presentate in sala direttamente dagli autori.

 

Il Festival sarà aperto dalla proiezione speciale di Scorpio Rising di Kenneth Anger, presentato per la prima volta in Italia nel 1964 alla Mostra Internazionale del Cinema Libero di Porretta Terme, dove vinse la Najade d'oro come miglior cortometraggio. In programma per sabato 12 aprile la proiezione del documentario Le Strade del Soul in partnership con il Porretta Soul e la premiazione del vincitore del concorso Fuori dal giroDomenica 13 ci sarà l’incontro aperto al pubblico con Ferzan Özpetek e la presentazione del suo libro Rosso Istanbul presso l’Hotel delle Acque.

 

Il Festival, organizzato dall'associazione Porretta Cinema in collaborazione con la Fondazione Cineteca di Bologna e Fondazione CSC-Cineteca Nazionale avrà luogo dall'8 al 13 aprile.