LAVORI IN CORSO. Trump, Jean Reno, James Wan, Guido Chiesa, Cap Marvel

Boom! La recente bomba editoriale ad opera di Michael Wolff dal titolo Fire and fury: Inside the Trump house sta per approdare sul grande schermo.


Il libro incentrato sui primi tempi della presidenza Trump contenente circa duecento interviste e la testimonianza del principale stratega della White House Steve Bannon sarà il fulcro del nuovo film targato Jay Roach, regista dai forti incassi per commedie come Austin Powers e Ti presento i miei ma anche dedito all’argomento politico come nella sua ultima pellicola L’ultima parola – La vera storia di Dalton Trumbo o il precedente Game Change.
Tra i titoli più venduti negli USA, registrando record editoriali in tutto il mondo, l’opera di Wolff ha fatto ulteriormente tremare le pareti della Casa Bianca nel già fragile governo Trump, elemento che l’autore non ha timore di affrontare ulteriormente nel vedersi, insieme a Roach, produttore esecutivo del progetto destinato a partire tra poco.
——————————————————————————————————————-
Entra nel cast di Waiting for Anya di Ben Cookson anche l’iconico attore Jean Reno, raggiungendo sul set Noah Schnapp, Anjelica Huston, Thomas Kretschmann, Elsa Zylberstein, Tomas Lemarquis, Frederick Schmidt, Josephine de la Baume e Sadie Frost.
Le riprese, attualmente in corso in Francia, vedono al centro della storia ambientata durante la Seconda Guerra Mondiale un giovane pastore (Schnapp) e il suo amato nonno (Reno) alle prese con l’eroico salvataggio di alcuni bambini ebrei mentre attraversano il confine con la Spagna.
La sceneggiatura è firmata da Toby Torlesse sulle basi del romanzo omonimo di Michael Morpurgo.
——————————————————————————————————————-
Un nuovo adattamento cinematografico nel panorama letterario di Stephen King vede protagonista il suo secondo romanzo di maggior successo (dopo IT), Le creature del buio.
A produrlo sarà James Wan, al momento impegnato nella branca del cine-comics DC/Warner per la quale ha diretto il prossimo Aquaman.
Spaventoso e struggente, Le creature del buio uscì nel 1987 vedendo protagonisti la scrittrice Bobbi Anderson e Jim Gardener, amico con l’incarico di aiutarla a dissotterare qualcosa da lei trovata dietro casa e oggetto di una vera e propria ossessione. L’oggetto misterioso si rivela una nave aliena dal potere sadico e devastante, capace di trasformare gli abitanti della piccola cittadina del Maine in creature mostruose. Superstite a questa sciagura è solo Jim, in virtù di una pacca metallica applicata nel suo cranio in seguito ad un grave incidente.
Come nel caso di IT e tanti altri, anche questo romanzo ha conosciuto un adattamento sul piccolo schermo con una serie-tv del 1993 in cui protagonisti erano i volti di Jimmy Smits e Marg Helgenberger.
——————————————————————————————————————-
Una prima immagine ufficiale ci affaccia nell’ultimo lavoro del regista Guido Chiesa (Il partigiano Johnny, Belli di papà) dal titolo Ti presento Sofia.
Le riprese, durate sei settimane tra Roma e Pescara, si sono da poco concluse ritraendo protagonisti (come da foto) Fabio De Luigi, Micaela Ramazzotti e l’esordiente Caterina Sbaraglia.
Prodotto da Maurizio Totti e Alessandro Usai per Colorado Film, in collaborazione con Medusa Film, nel cast vede anche Andrea Pisani, Shel Shapiro, Chiara Spoletini, Caterina Guzzanti, Daniele de Martino, Bob Messini.
Scritto da Nicoletta Micheli, Giovanni Bognetti e dallo stesso Guido Chiesa, di seguito la sinossi ufficiale:
Gabriele (Fabio De Luigi), ex rocker, ora negoziante di strumenti musicali, divorziato, è un papà premuroso e concentrato esclusivamente su Sofia (Caterina Sbaraglia), la figlia di 10 anni. Quando gli amici gli presentano nuove donne, lui non fa che parlare della figlia, azzerando ogni chance.
Un giorno, nella vita di Gabriele ripiomba Mara (Micaela Ramazzotti), un’amica che non vede da parecchi anni, che nel frattempo è diventata una dinamica e indipendente fotografa. Al loro primo appuntamento, proprio sul più bello, Mara rivela a Gabriele che non solo non vuole avere figli, ma detesta i bambini. Travolto dalla passione, Gabriele nega l’esistenza di Sofia.
Da quel momento, le giornate di Gabriele sono un susseguirsi di assurde manovre per nascondere la presenza della figlia a Mara e viceversa, al punto da trasformare ogni volta il proprio appartamento in funzione di quale delle due andrà a trovarlo. Ovviamente, le bugie hanno le gambe corte e la messinscena di Gabriele avrà vita breve.
——————————————————————————————————————-
Sono iniziate le riprese dell’attesissimo cine-comic Captain Marvel, un’avventura completamente nuova che mostrerà al pubblico un periodo storico mai visto prima nell’universo cinematografico targato Marvel.
Una prima foto ci mostra Brie Larsson con Jeannie Leavitt in un recente viaggio alla base dell’aeronautica militare Nellis in Nevada per prepararsi ai personaggi.
Le riprese si svolgeranno all’interno e nei pressi della Greater Los Angeles Area, che ospiterà anche la base operativa della produzione, e a Fresno, in California, oltre che in diverse località della Louisiana tra cui Baton Rouge e New Orleans.
Seguendo le vicende di Carol Danvers, che diventa uno degli eroi più potenti dell’universo quando la Terra viene coinvolta in una guerra galattica tra due razze aliene, nel cast vedremo anche Jude Law, Gemma Chan, Lashana Lynch, Samuel L. Jackson e Ben Mendelsohn.
Diretto da Anna Boden e Ryan Fleck, Captain Marvel arriverà nelle nostre sale il 6 marzo 2019.